cronaca

Superman è morto: addio a Christopher Dennis, per trenta anni volto del supereroe

di  Redazione  -  7 Novembre 2019

Superman è morto a 52 anni. Si chiamava Christopher Dennis e per trent’anni si è esibito vestendo i panni del supereroe sulla Hollywood Boulevard, la celebre strada delle star di Los Angeles, lì dove è stata creata la Hollywood Walk of Fame. La sua somiglianza con Christopher Reeve, l’attore che interpretò il personaggio di Superman al cinema, unita alla passione per le gesta del supereroe volante lo avevano spinto a intraprendere questa missione. Ogni giorni si alzava e come Clark Kent indossava il costume che lo aveva consacrato tra le strade affollate da turisti e appassionati di cinema.

Christopher Dennis è morto, per cause ancora sconosciute, sabato scorso nella valle di San Fernando all’età di 52 anni. Il Super Museum di Metropolis, nell’Illinois, nell’annunciare il decesso gli ha dedicato un lungo post. «Vogliamo prenderci un momento per estendere le nostre più sentite condoglianze alla famiglia, agli amici e ai fan di Christopher Dennis, meglio noto come il “Superman di Hollywood”. Abbiamo appena saputo della sua scomparsa», scrivono su Facebook.

«Conoscevamo Chris da molti anni – hanno aggiunto – Molti anni fa ha sposato l’amore della sua vita qui a Metropolis di fronte alla statua di Superman. Ha trascorso del tempo con la nostra famiglia e ha mostrato un grande supporto per il nostro museo e per la celebrazione di Superman. I continui riferimenti alla somimiglianza con Christopher Reeve hanno ispirato Dennis, negli anni Ottanta, a diventare il Superman di Hollywood. Ha creato il suo costume e ha assunto il ruolo quasi 30 anni fa». (Fonte Leggo)