Lifestyle

Come rimanere in forma durante le feste di Natale

di  Redazione  -  13 Dicembre 2019

Come rimanere in forma durante le feste di Natale. Il Natale è spesso sinonimo di abbuffata. Queste feste rischiano infatti di mandare all’aria tutti i sacrifici fatti per mantenere la linea durante l’anno. È inevitabile in quei giorni di festa non riuscire a non farsi tentare dalle prelibatezze che vengono preparate in occasione di pranzi e cene con colleghi,

it/2019/12/13/marocchino-legato-allalbero-e-pestato-a-bastonate-nei-guai-linfluencer-bertevello-uid-2/">amici e parenti.

Questo periodo si prospetta quindi un vero e proprio incubo per chi vorrebbe dimagrire o non può eccedere nel mangiare a causa di gravi problemi di salute. Eppure è possibile mantenersi in forma senza vivere coi sensi di colpa e senza dover programmare un piano efficace per ritornare come prima a partire dal 7 gennaio.

Ecco alcuni semplici ed efficaci accorgimenti che vi faranno vivere con serenità i cenoni e i pranzi di Natale per restare belli e in forma.

Quindi vediamo come rimanere in forma

Non arrivare a tavola super affamati: i nutrizionisti consigliano vivamente di fare uno spuntino prima di pranzare o cenare. Questo spuntino deve essere a base di frutta secca come mandorle, pistacchi, noci, nocciole. Oppure si potrebbe optare su verdure crude come carote, sedano o frutta. Ciò vi servirà per non eccedere troppo nel mangiare.

Mangiare tutto ma in piccole quantità: mangiate tutto ma fate attenzione alla quantità delle portate. Bisogna fare attenzione soprattutto agli antipasti. Mai andare oltre una porzione di essi. Per quanto riguarda i primi e la pasta cercate di non eccedere oltre gli ottanta grammi.

Mangiare lentamente: quando si mangia bisogna masticare accuratamente e lentamente ogni boccone. Ciò vi aiuterà a saziarvi prima e a non cedere alla tentazione di chiedere un bis delle portate più appetitose.

Occhio ai condimenti: soprattutto il sale dovrebbe essere limitato. Fate attenzione anche alla quantità del burro, della panna e della besciamella. Purtroppo sono questi dei condimenti buoni e saporiti ma ricchissimi di grassi saturi. Che non fanno bene alla linea perché difficili da smaltire. Potreste sostituirli con spezie come lo zenzero, il timo, l’origano, il pepe che danno un sapore ineguagliabile senza fare male alla nostra linea.

Attenzione all’idratazione: anche se non si ha sete è consigliabile bere tra una portata e l’altra almeno due, tre bicchieri. Vi aiuterà a raggiungere facilmente il senso di sazietà oltre a mantenervi idratati a lungo.

Preferire il panettone al pandoro: il pandoro contiene 390 calorie, circa 50 calorie in più rispetto al panettone. Se proprio lo preferite al panettone, limitatevi a mangiare una sola fetta a conclusione del pranzo e della cena. (Fonte Il Giornale)

.