Ad Agrigento prolifera il Coronovirus. Razza: “Pronte misure restrittive”

1 settimana fa
17 Ottobre 2020
di redazione

Ad Agrigento e provincia prolifera il Coronovirus. Razza: “Pronte misure restrittive.” Due tamponi positivi per padre e figlia di appena 5 anni a Canicattì. Tre casi a Palma di Montechiaro, 4 a Ravanusa, 2 a Porto Empedocle, 1 a Sciacca e 1 a Cianciana.

“Ci sono altri due nuovi casi a Porto Empedocle, siamo quindi a 6 casi. Questa volta si tratta di due ragazzi che frequentano le scuole. Una, la scuola media di Porto Empedocle.”

“Un altro, invece, la scuola superiore ad Agrigento. Sono stati messi in atto i protocolli sanitari previsti: ragazzi e insegnanti sono stati posti in quarantena e domani verranno sottoposti ai test rapidi.”

“Non ci sono casi gravi, solo qualche sintomo influenzale. I genitori hanno l’obbligo di controllare la temperatura dei figli prima di mandarli a scuola e se si sa d’essere venuti in contatto con un positivo si eviti di portare i figli a scuola”.

C’è un nuovo contagiato da Covid-19 a Cianciana

“Mi preme evidenziare che la persona positiva era già da tempo in auto-isolamento poiché aveva manifestato alcuni sintomi.”

“Pertanto non è entrata in contatto con altri concittadini – ha poi spiegato il sindaco Francesco Martorana, – . Adesso però non presenta più alcuna sintomatologia”.

Altri 2 positivi al coronavirus si sono registrati a Canicattì. Si tratta di un papà e della figlia di appena 5 anni. Fanno parte di uno stesso nucleo familiare dove era già risultata positiva la moglie e madre.

La classe della scuola materna frequentata dalla piccina è posta – come impone il protocollo sanitario – in quarantena. Domani, tutti i compagnetti verranno sottoposti, in via precauzionale, a test.

“L’Asp di Agrigento ha appena comunicato tre nuovi casi positivi, trattasi di due nuovi focolai. In corso una riunione con Asp” Dice il sindaco di Palma di Montechiaro Stefano Castellino.

A Palma, i positivi sono attualmente 8.

“Altri 4 positivi al Covid-19. Si tratta dello stesso focolaio già individuato, focolaio che rischia di avere dimensioni più grandi di quelli che riusciamo ad immaginare.”

“I contagi, ma salgono esponenzialmente anche in provincia e in Sicilia” ha detto il sindaco di Ravanusa Carmelo D’Angelo.

In città, al momento, sono complessivamente 8 i contagiati. Trenta i ragazzi che, al momento, sono in quarantena in paese.

Infine un nuovo positivo al Covid-19 a Sciacca. A darne notizia è stato il sindaco Francesca Valenti che ha annunciato anche una guarigione.

Il tampone positivo è arrivato per una trentenne. Gli attuali positivi a Sciacca – dove, in questa seconda ondata, si sono registrati 3 decessi – sono 46, mentre i guariti 22″.

Razza preannuncia “provvedimenti contenitivi in arrivo”

“Nella giornata di oggi, l’assessorato della Salute proporrà al presidente della Regione l’adozione di provvedimenti contenitivi.”

“Per alcuni comuni e aree caratterizzate da un numero elevato di contagi da Coronavirus”, lo dice l’assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza.

Inoltre, saranno adottate alcune misure di attuazione della disposizione impartita dal presidente della Regione sullo screening diagnostico su un campione significativo della popolazione.

“Entriamo in una fase dell’epidemia che deve ancora di più caratterizzarsi per la rapidità delle decisioni”, aggiunge Razza.

“Ai cittadini – prosegue l’assessore alla Salute – , mai come in queste ore, chiediamo di contribuire con la propria adesione ai protocolli di prevenzione del contagio.”

“In una fase diversa della pandemia, siamo stati la regione che, attraverso la sua compostezza, ha sorpreso l’Italia.”

“Non possiamo sbagliare adesso, perché nessuno vuole tornare ad una serrata che metterebbe in ginocchio la già fragile economia del nostro territorio“.

Vanessa Miceli