Agguato nei pressi dello stadio, ucciso un uomo di 46 anni

sei in  Italia

1 settimana fa - 11 Settembre 2021

Agguato nei pressi dello stadio, ucciso un uomo di 46 anni. Mattinata di sangue a Crotone. Intorno alle 10 di ieri mattina un vero e proprio  agguato in via Giovanni Paolo II di fronte lo Stadio “Ezio Scida”.

Da quanto si apprende, un uomo, Mario Scarriglia di 46 anni, è stato ucciso a colpi di pistola e un altro uomo è stato ferito ed è in ospedale. La sparatoria è avvenuta all’ingresso dell’agenzia di pompe funebri del 46enne.

Nell’agenzia erano in due, la vittima e un suo parente e stavano facendo lavori di tinteggiatura allorquando è entrato in azione il sicario che ha fatto fuoco da distanza ravvicinata con una pistola.

Scarriglia è morto subito dopo il suo arrivo in ospedale. Il ferito, 53 anni, non sarebbe in pericolo di vita. Non è parente della vittima, ma un imbianchino incensurato ed è stato colpito alla gamba sinistra.

Sul posto sono giunti polizia, carabinieri, militari della finanza ed il sostituto procuratore Alessandro Rho.

Maltempo: oggi allerta rossa

In considerazione del bollettino diramato dalla Protezione civile regionale, con il quale si segnala allerta meteo rossa per tutta la giornata di oggi, il sindaco di Catanzaro Sergio Abramo ha disposto la riunione del Coc.

Il Centro operativo comunale monitorerà costantemente la situazione oltre ad adottare ogni misura necessaria per affrontare eventuali rischi e pericoli a tutela della pubblica incolumità. Lo riferisce una nota del Comune di Catanzaro.

“In presenza di abbondanti precipitazioni – è detto nel comunicato – l’amministrazione raccomanda di non mettersi in viaggio se non strettamente necessario; evitare i sottopassi;

Abbandonare i piani seminterrati o interrati se ubicati in zone depresse o a ridosso di fiumi e torrenti tombati; non sostare in prossimità di aree con versanti acclivi che potrebbero dare origine a colate rapide di fango e crolli di massi”.

Il bollettino

Il bollettino è diramato per una perturbazione sul mar Tirreno che raggiungerà nelle prossime ore le regioni meridionali portando piogge e temporali, in particolare su Calabria e Basilicata.

Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso una allerta meteo che prevede dalle prime ore di oggi precipitazioni sparse, che localmente potranno essere anche molto intensi e accompagnati fa grandine, fulmini e forti raffiche di vento

su Campania e in estensione a Basilicata, Calabria, Puglia e Sicilia. Il Dipartimento ha anche valutato un’allerta rossa sul versante ionico della Calabria mentre è allerta arancione sul resto della Calabria e su parte di Basilicata, Sicilia e Puglia.

Agguato nei pressi dello stadio, ucciso un uomo di 46 anni
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Italia Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST agguato Oggi