Albano Carrisi: nonno per la terza volta? L’indizio

4 giorni fa
18 Ottobre 2020
di redazione

Albano Carrisi: nonno per la terza volta? L’indizio. Albano Carrisi parla in esclusiva al settimanale Oggi dell’amore scoppiato tra il figlio Yari e la nuova fidanzata Thea Crudi. E augura loro una vita di coppia come quella sua e di Romina Power.

Per ora è un fenomeno locale, e di nicchia, ma la coppia Yari Carrisi e Thea Mantra (all’anagrafe Thea Crudi) promette scintille e sfracelli. Le scintille si vedono a occhio nudo, tra i due c’è un’intesa che loro attribuiscono «a una relazione che arriva da vite precedenti».

Nell’intervista viene trattato l’argomento più scottante: Yari e Thea avranno un bambino. Viene così posta ad Albano proprio quella domanda: Se la rendessero nonno per la terza volta?

«I bambini, qui a Cellino San Marco, sono sempre benvenuti. Loredana (Lecciso, ndr), straordinaria donna, me ne ha dati due quando ero rimasto solo, e fermo, inchiodato dal dolore. Sono una gioia incredibile, ti fanno ricominciare».

Yari e Thea pensano per ora alla musica

C’è già chi vorrebbe organizzare un bel concerto a quattro, con lei e Romina. «Con tutto il rispetto per mio figlio, lasciamoli crescere. Poi, perché no?».

Yari e Thea fanno musica spirituale, cantano mantra dell’Himalaya col sottofondo di campane tibetane: non è esattamente il suo genere. «Ho assistito solo a un mini concerto, di tre canzoni, e me lo sono goduto. Mi ha rilassato. Sono aperto a tutto, spazio dalla lirica alla musica bandistica». Leggi anche qui 

Albano fa una critica alla neo-coppia

Però sono vegani, nella patria del fornello… “Guardi, anch’io sono vegano per metà. Dai, facciamo per un quarto. La mia terra è piena di legumi che da bambino detestavo”

“Ora sono la base della mia dieta: fave, cicorie di campo, cicerchie. Così, finisco per mangiare meno carne. Anche se il filetto alla griglia come lo faccio io, sul legno dei miei ulivi…” Leggi anche qui 

Il ritorno in TV

A novembre dovrebbe partire su Rai 1 The Voice senior: lei e sua figlia Jasmine farete i coach. “Sì, non vedo l’ora. Anche se torno un po’ mogio dalla Spagna, dove mi sono esibito per Antena 3”

“E’ stato brutto esibirsi senza pubblico, con le mascherine e le distanze, sembrava più uno studio medico che un set televisivo. Il pubblico, i concerti mi mancano maledettamente». Oggi 

temi di questo post