Alberto De Pisis: “Non ero geloso ma possessivo…”


Alberto De Pisis: “Non ero geloso ma possessivo…”

Alberto De Pisis: “Non ero geloso ma possessivo…”. Luca Salatino, Antonino Spinalbese, Alberto De Pisis e Oriana Marzoli si interrogano sui rapporti d’amore andati e su cosa migliorare.

La serata continua lenta e in Cortiletto, Antonino e Alberto De Pisis si confrontano su alcune questioni personali, una su tutte: rapporti d’amore. “Cos’è che non rifaresti in una relazione, se potessi tornare indietro?” chiede Antonino al suo amico

Il quale, con mesta sincerità, ammette che avrebbe voluto evitare di essere possessivo. “È quasi paradossale, non sono stato geloso, ma possessivo” continua Alberto De Pisis. “Non avevo paura di essere tradito, ma di non avere il controllo”. Oriana, presente alla conversazione

Chiede al VIP se questo comportamento ha influito sulla rottura con la persona amata. Alberto De Pisis afferma che non è stata questa la causa, ma tutt’altro. Anzi, con il tempo è riuscito a raddrizzare questo difetto, ma, nonostante ciò, non apprezza l’essere stato possessivo, spiega che è stato un errore.


La influencer, invece, non vorrebbe essere stata tradita: “Ho sofferto molto” spiega ai due concorrenti. Poi è la volta di Antonino che si recrimina di non aver ascoltato il proprio istinto. “L’ho sempre fatto, ho ascoltato altre persone, ma poi non ho ascoltato me”. L’hair stylist riflette, tra sé e sé

Ripercorrendo mentalmente quanto accaduto e poi confida, col senno di poi: “Meno male che non l’ho fatto”. “C’è sempre un motivo, se hai fatto qualcosa” interviene Luca. I VIP, difatti, si interrogano se realmente cambierebbero il proprio passato, se ne avessero occasioni.

Per Antonino, soprattutto, ogni azione fatta, ogni scelta, ogni dettagli, l’ha portato a essere chi è oggi, spiega agli amici. Alberto De Pisis e gli altri riflettono sugli insegnamenti appresi da ogni relazioni e quelle lezioni, per ognuno di loro

E’ importante per le relazioni future, non per cambiare quelle del passato, ammettono l’un l’altro. Imparare per migliorare e per essere più maturi e più intensi nel domani, invece di restare bloccati nei giorni di ieri. Fonte Mediaset



Condividi adesso


Redazione L'inserto

La redazione de L'inserto, articoli su cronaca, economia e gossip