Alberto Matano contro tutti durissimo sfogo in diretta

di  Redazione
2 settimane fa - 9 Giugno 2021

Alberto Matano durissimo sfogo in diretta: “Non solo indignazione”. “Sono senza parole. C’è indignazione e molto di più”. Alberto Matano a La Vita in Diretta nella puntata di oggi 9 giugno su Rai 1 parla del terrificante omicidio di Saman Abbas.

La diciottenne di origine pakistana che è stata uccisa a Novellara, in provincia di Reggio Emilia. Su mandato dei suoi genitori, per aver rifiutato un matrimonio combinato nel suo paese natale.

Il fratello 16enne della ragazza ha accusato lo zio Danish Hasnain, che è attualmente ricercato. L’inviato del programma quindi ricostruisce la vicenda. “Saman sarebbe stata ingannata dalla sua stessa famiglia.

Esce l’11 aprile dalla cooperativa sociale dove si era rifugiata perché i genitori la rassicurano che sarà accolta a casa e che le ridaranno i documenti. Voleva andare a vivere col fidanzato. Il 22 aprile denuncia nuovamente i suoi genitori.

La notte tra il 30 aprile e il primo maggio sarebbe stata uccisa dallo zio”. Emergono particolari inquietanti. Saman – che sui social si faceva chiamare Italian girl – sarebbe stata uccisa in 13 minuti.

Alberto Matano commenta così: “I segnali c’erano. La facevano dormire su un marciapiede. Si rimane senza parole, c’è indignazione e molto di più”. Non solo. Saman aveva fatto un tentativo estremo per salvarsi dai suoi genitori sapendo che avrebbero potuto ucciderla.

Aveva raccontato al padre e alla madre che la storia con il suo fidanzato era finita: “Ohi amore, non sospettano più di te…”. Gli aveva scritto col cellulare per rassicurarlo dopo che lo stesso ragazzo e la sua famiglia

Erano stati minacciati e insultati dai suoi genitori. Qualche giorno prima la madre, riporta il Corriere della Sera aveva anche provato a scoraggiarla: “Sai, i ragazzi non sono affidabili, stanno insieme due giorni e poi ti lasciano”.

Le toccanti parole di Alberto Matano per Lamberto Sposini

Lamberto Sposini ha condotto La vita in diretta per diverse edizioni fino a quel maledetto 29 aprile 2011. Quando, poco prima di andare in onda, accusò un grave malore che gli ha cambiato la vita per sempre.

Il primo a citare Lamberto Sposini nello spazio “pop” è stato Mauro Mazza, in quegli anni direttore di Rai 1. “Tornare in questo studio dopo molti anni è stato emozionante. Per me La vita in diretta significa, tra gli altri, Lamberto Sposini”, ha dichiarato Mazza.

“Tutti noi gli vogliamo un gran bene” ha quindi chiosato Alberto Matano riferendosi, appunto, a Lamberto Sposini. “Forza Lamberto!” ha aggiunto con un filo di commozione, sull’onda della speranza di rivederlo presto dal vivo.

“A me questo programma ricorda anche Marco Liorni e Mara Venier” ha rilanciato Mazza, citando altri due storici conduttori de La vita in diretta. Mara Venier, per la cronaca, è stata alla guida del programma proprio con Lamberto Sposini. Fonte Libero

Alberto Matano contro tutti durissimo sfogo in diretta
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Gossip Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST
Alberto Matano Oggi