Alessandro Gassman gravissimo lutto, le sue parole

sei in  Gossip

1 settimana fa - 8 Settembre 2021

Alessandro Gassman gravissimo lutto, le sue parole… L’attore Alessandro Gassman ha reso noto il suo lutto improvviso per una persona che conosceva sin da piccolo. Ecco di chi si tratta e le stringate ma commosse parole dell’attore.

Proprio in questi giorni, Alessandro Gassman si trova a Venezia, dove sta presentando con successo “Il silenzio grande”. Il film si propone proprio di affrontare tutte quelle cose che, all’interno di una relazione, vengono taciute per diversi motivi.

Figlio d’arte, ha “contagiato” anche suo figlio Leo, che nel 2020 ha vinto Sanremo Nuove Proposte. Il padre di Alessandro, Vittorio Gassman, nel 1970 vestì anche i panni di Leonardo Nenci nel film “Il divorzio“.

Nel cast di quella pellicola c’era anche Francesco Castelnuovo, detto Nino, che invece impersonava Piero. Dunque Alessandro Gassman è cresciuto anche arricchendosi della frequentazione di Nino.

Alessandro Gassman commosso: “Ricordo Nino Castelnuovo con affetto”

Nino Castelnuovo è morto il 7 settembre a 84 anni, dopo una lunga malattia: da quindici anni era diventato quasi cieco. La famiglia sta organizzando i funerali, che verranno svolti in forma privata a Roma nei prossimi giorni.

Molto probabilmente, fra i pochi che potranno partecipare alla cerimonia di sepoltura di Nino Castelnuovo ci sarà Alessandro Gassman. Nino fu infatti uno dei numerosi attori che potè frequentare sin da piccolo grazie al padre Vittorio.

Alessandro ricorda su Twitter: “È morta una persona che ho conosciuto, e che ricordo con affetto“. Castelnuovo fu attore di numerosi film, come “I promessi sposi” di Sandro Bolchi, e “Rocco e i suoi fratelli” di Luchino Visconti.

Ecco il messaggio del lutto di Alessandro Gassman su Twitter: “Muore Nino Castelnuovo, persona che ho conosciuto e che ricordo con affetto. RIP.”. Questo il messaggio del noto attore

Alessandro Gassman il ricovero d’urgenza

Si tratta dell’autunno 2004, così che accusa dolori al collo, questi sempre più insistenti, come una lama. “Do la colpa al travestimento da generale patrizio e faccio quello che fanno più o meno tutti, quando compaiono sintomi di questo genere”

Parte quindi col prendere tutti i medicinali del caso. “Passano un paio di mesi, subisco il più classico degli effetti collaterali di questo medicinale, cioè mi gonfio. Però un problema è rimasto: il mio braccio è sempre più debole”. Leggi anche qui

Chiude così nell’annunciare quindi come i suoi dolori lo abbiano costretto all’operazione di urgenza. Insomma, una vera e propria difficoltà per lui che ha fatto del fisico sempre e comunque il suo punto forte. Fonte Inews24

Alessandro Gassman gravissimo lutto, le sue parole
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Gossip Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST alessandro gassman Oggi