Anna Foglietta: vive un grande dramma familiare

5 giorni fa
18 Novembre 2020
di redazione

Anna Foglietta: vive un grande dramma familiare. L’attrice Anna Foglietta racconta i momenti tragici a contatto con il virus. Confessa che la figlia di 7 anni l’ha contratto, un periodo terribile.

Anche i bambini si ammalano e non sempre va nel migliore dei modi. In questo periodo terribile la paura e il timore di essere colpiti dal Covid sembra non farti vivere, se poi lo hai, non ti resta che affrontare il difficile periodo.

Ma capiamo qual è stata l’esperienza dell’attrice Anna Foglietta e della loro piccola bambina.

La figlia della Foglietta e di Paolo Sopranzetti, di 7 anni, ha contratto il Coronavirus. L’attrice dichiara che fortunatamente non ha avuto sintomi e quindi il resto della famiglia non si è ammalata.

È da poco uscita dalla quarantena e ha definito il periodo appena passato come un momento terribile della sua vita, in continua ansia e preoccupazione per l’intera famiglia e per la bimba.

Meno male che si è risolto nel migliore dei modi. A pesarle sulla schiena, come un grosso macigno che si deve portare in giro, sono questi numeri altissimi di casi Covid.

Dichiara che in questa seconda ondata il virus entra proprio nelle case, ed aggiunge che vedere i bambini con le mascherine è qualcosa di destabilizzante. Continua dicendo che questa vita sta diventando insopportabile.

Le parole di Anna sono forti e quasi prive di positività. Ribadisce che stiamo affrontando una situazione tosta. Ma un briciolo di speranza riaffiora quando la mamma attrice cerca di dare conforto nei piccoli bambini.

I figli hanno mostrato una tale tristezza al pensare che Babbo Natale non potrà venire, ma la dolce mamma li risolleva dicendo che l’uomo dalla lunga barba Bianca vola sopra il Covid, quindi anche quest’anno busserà alla porta. Leggi anche qui 

Una scena incredibile e surreale, che forse avrebbe fatto sorridere in realtà gli spettatori della pellicola, ma che all’ultimo non sono state inserite nel film. Una scelta forse plausibile poiché troppo violenta, che a questo punto non vedremo mai. Youmovies 

temi di questo post