Annega a 19 anni mentre fa il bagno sotto gli occhi del fratello

Una giornata al mare si è trasformata in dramma. Un giovane è annegato nel mare di Tirrenia, la nota località balneare in provincia di Pisa
di  Redazione
7 giorni fa - 10 Giugno 2021

Annega a 19 anni mentre fa il bagno sotto gli occhi del fratello. Tragico episodio nel pomeriggio di oggi, 10 giugno 2021, a Tirrenia, all’altezza del Bagno Maestrale, in provincia di Pisa.

Un ragazzo 19enne, di nazionalità senegalese, è morto annegato. Secondo le prime ricostruzioni, K. M. queste le sue iniziali stava facendo il bagno con alcuni amici quando ha avuto un malore poco prima delle 17.

Il giovane, residente a Fornacette (nel comune di Calcinaia, in provincia di Pisa), era insieme al fratello e ad altri 3 amici. I ragazzi si sarebbero tuffati in acqua, ma la corrente li ha fatti finire al largo.

Salvati 4 dai bagnini

Non sentendo più la sabbia sotto i piedi hanno cominciato a chiedere aiuto. I bagnini sono riusciti a salvarne solo quattro mentre il 19enne è stato trovato, purtroppo, esanime, in acqua. Nessun intervento è stato possibile.

Sul posto è stato chiamato il 118, che ha anche inviato un elicottero di soccorso del tipo Pegaso. Da terra sono intervenuti i mezzi della Pubblica Assistenza del litorale pisano e la Misericordia di Pisa.

Le manovre di rianimazione sul 19enne sono durate per circa un’ora, purtroppo non è servito a salvargli la vita. Sul posto per le indagini personale della Squadra Volanti e della Polizia scientifica della Questura, oltre alla Capitaneria di Porto.

Il Pubblico Ministero di turno ha, dal canto suo, disposto che la salma fosse condotta presso l’Istituto di Medicina Legale. Il giovane potrebbe aver avuto un malore o una congestione mentre faceva il bagno.

Ictus a 7 giorni vaccino, famiglia ‘date Az solo a over 50’

E’ in condizioni stabili Irene Cervelli, la 41enne di Capannori (Lucca) colpita da ictus una settimana dopo aver ricevuto la prima dose del vaccino Astrazeneca e adesso ricoverata in prognosi riservata a Pisa.

Lo rende noto la famiglia della donna, in attesa di capire se ci sia un collegamento con la somministrazione, auspicando, in una nota, che “il Cts e la Regione Toscana rivalutino l’apertura di open day Astrazeneca per persone under 50 fintanto che non sia stata fatta piena chiarezza su quanto accaduto”.

“Irene versa in condizioni stabili anche se al momento alcune piccole ischemie non permettono ancora di riequilibrare i valori ematici – spiega l’avvocato Mandoli nella nota -. La prognosi rimane riservata.

I medici del nosocomio di Cisanello, a cui va tutto il sincero ringraziamento della famiglia, si stanno prodigando alacremente per portare alla paziente tutte le cure necessarie. La terapia farmacologica che viene somministrata è quella indicata dalla medicina per casi analoghi.

Annega a 19 anni mentre fa il bagno sotto gli occhi del fratello
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Italia Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST
Oggi tirrenia