Antonella Alba aggredita da manifestanti contro Green Pass

sei in  Italia

3 settimane fa - 29 Agosto 2021

Antonella Alba aggredita da manifestanti contro Green Pass. La giornalista di Rainews24 Antonella Alba è stata aggredita e ferita, al termine della manifestazione di Piazza del Popolo contro il Green Pass a Roma.

Il concentramento guidato da Forza Nuova si è sciolto dopo che la Questura ha vietato l’avvicinamento a Montecitorio. A seguito di alcuni momenti di tensione i manifestanti hanno poi marciato verso la sede Rai di Viale Mazzini.

“Per loro sono una ‘giornalista terrorista’ mentre io cercavo solo di tornare a casa mia e fare qualche domanda, e invece hanno bloccato il traffico per ore. Grazie alle forze dall’ordine sono ancora tutta intera”, così su Twitter Alba.

Sui social la giornalista ha pubblicato diverse clip girate con il telefonino, anche dei momenti dell’aggressione: “Ero lì per documentare il corteo no Green Pass di Roma, ma ero l’unica con la mascherina, ‘guarda come ti hanno conciato!’ qualcuno rideva, qualcuno menava. E la chiamano libertà”.

Comitato di redazione

Il Comitato di Redazione ha pubblicato un comunicato di sostegno alla collega: “aggredita ieri sera durante la manifestazione contro il Green Pass che ha attraversato le strade della città in direzione della sede Rai di Viale Mazzini alla quale erano presenti esponenti di Forza Nuova.

‘Giornalista terrorista!’ hanno risposto alcuni di loro alla domanda sul perché stessero partecipando al corteo. Poi nel tentativo di strapparle il telefonino hanno causato alcune ferite alla collega. L’episodio non ha avuto peggiori conseguenze grazie alla presenza delle Forze dell’Ordine prontamente intervenute.

È grave che una giornalista sia aggredita da coloro che usano come slogan ‘Libertà, Libertà’. Sosterremo Antonella Alba in ogni sede per difendere il lavoro dei giornalisti e il diritto dei cittadini ad essere informati”.

Solidarietà dal mondo della politica alla giornalista di Rainews24 aggredita

Molti gli attestati di stima e solidarietà, anche dal mondo della politica. Il deputato del PD Andrea Romano, membro della Vigilanza Rai, ha commentato l’aggressione puntando il dito contro le forze politiche accusate di coprire politicamente la piazza di ieri.

“Di fronte a questo ennesimo episodio di violenza, è ancora più urgente che tutta la politica si mostri unita e responsabile nei confronti della campagna vaccinale e dell’utilizzo dei Green Pass.

A partire da quelle forze politiche, come Fratelli d’Italia e Lega, che spesso ambiguità e collateralismo verso l’irresponsabile protesta NoVax. È in primo luogo da loro e dunque da Salvini e Meloni, che anche a tutela del diritto d’informazione ci aspettiamo la condanna più severa di questo e di tutti gli altri episodi di violenta intimidazione”.

Condanna netta anche dai parlamenti del M5S nella Commissione di Vigilanza Rai: “È vergognosa l’aggressione subita dalla giornalista di RaiNews24, Antonella Alba – a cui va tutta la nostra solidarietà – mentre svolgeva il suo lavoro.

Solidarietà anche dal mondo del centrodestra

Assistiamo ad episodi di violenza da parte di chi sostiene di manifestare in nome di libertà e democrazia. È inaccettabile”. Solidarietà anche dal mondo del centrodestra. “Le violenze messe in atto dai no vax e dai no green pass sono inaccettabili e stanno assumendo profili preoccupanti.

A Roma è stata addirittura aggredita una giornalista di Rainews24, mentre a Milano è stato vandalizzato un gazebo del Movimento 5 Stelle”, così Licia Ronzulli di Forza Italia. (Fonte fanpage.it)

Antonella Alba aggredita da manifestanti contro Green Pass
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Italia Condividi adesso