Benedetta Pilato stabilisce il nuovo record italiano nei 50 rana

1 settimana fa
17 Ottobre 2020
di redazione

Benedetta Pilato stabilisce il nuovo record italiano nei 50 rana. Benedetta Pilato ha stabilito il nuovo record italiano nella specialità dei 50 rana. La quindicenne di Taranto ha battuto se stessa migliorando tempo e prestazioni precedenti.

Lo ha fatto a Budapest, nella Duna Arena che ospitava il primo round dell’International Swimming League.

Gara da incorniciare per la ragazza che, nonostante la giovane età, è già vice-campionessa mondiale, campionessa europea e mondiale juniores. Oltre a essere primatista azzurra della specialità tanto in vasca lunga quanto in quella corta.

Un secondo posto da primato.

Pilato non è riuscita a vincere per un decimo ma è riuscita a confermarsi tra le più forti nel panorama internazionale.

Ha terminato al secondo posto la gara dei 50 rana con il tempo di 28″97, battuta di pochissimo dalla campionessa olimpica e mondiale, la statunitense Lilly King.

Un avversario durissimo a giudicare dalla bacheca

Vanta il titolo di campionessa olimpica dei 100 e per due volte ha conquistato anche l’alloro mondiale dei 50, oltre a essere primatista mondiale con il tempo di 29″40.

Con lei sembra avere una specie di conto aperto: fu proprio l’americana a sbarrarle il passo anche nell’ultimo mondiale di Gwangju, disputato in Corea del Sud.

Il cronometro, però, le ha regalato un sorriso abbassando ulteriormente la soglia nei 50 rana sulla distanza dei 25 metri.

Il primato precedente, infatti, apparteneva sempre al talento pugliese che in 29″32 conquistò la medaglia d’oro agli Europei a Glasgow.

Accadeva a dicembre del 2019, a quasi un anno di distanza Pilato è riuscita a migliorarsi ulteriormente. E che sia in un buon momento della carriera lo dimostra anche la progressione dei risultati ottenuti

Al trofeo ‘Sette Colli’ del 12 agosto scorso, aveva già perfezionato il proprio record nazionale dei 50 rana in vasca lunga in 29″85. Fonte Fanpage