Bimbo di 2 anni si sente male e muore in ambulanza diretta in ospedale

Il piccolo accusava disturbi gastrointestinali da alcune ore, era stato trasportato dai genitori con mezzi propri al Punto territoriale di emergenza di Santa Teresa di Riva
di  Redazione
3 mesi fa - 6 Marzo 2021

Bimbo di 2 anni si sente male e muore in ambulanza diretta in ospedale. Tragedia nelle scorse ore nel Messinese dove un bimbo di meno di due anni è morto durante il trasferimento in ospedale con l’ambulanza dopo un improvviso malore.

Il dramma si è consumato nella mattinata di oggi, sabato 6 marzo, a Santa Teresa di Riva, comune a circa 40 chilometri a sud del capoluogo. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, il piccolo si era sentito male.

Quindi era trasportato dai genitori, con mezzi propri, al Punto territoriale di emergenza del piccolo comune per un problema gastrointestinale che da diverse ore lo aveva colpito e che lo faceva sentire davvero male.

Viste le sue condizioni, però, qui si è deciso di trasferirlo d’urgenza al policlinico di Messina con un’ambulanza. Una corsa che però si è rivelata vana perché il piccolo si è aggravato durante il trasporto.

Ed è giunto privo di vita al pronto soccorso dell’ospedale. Sulla vicenda ora la polizia ha avviato una indagine per capire se ci siano stati ritardi o omissioni che possano aver portato nel decesso del piccolo.

Disturbi gastrointestinali

Dalle prime testimonianze raccolte dagli inquirenti, pare che il piccolo avesse iniziato a soffrire di disturbi gastrointestinali già nel corso della notte che però non si sarebbero esauriti nemmeno in  mattinata.

Quando, molto preoccupati per la situazione, i genitori hanno deciso di portarlo al Punto territoriale di emergenza. Qui i medici, dopo averlo visitato avrebbero invitato i genitori a portarlo in ospedale a Messina.

E precisamente, al Pronto soccorso pediatrico del Policlinico, per ulteriori analisi e gli accertamenti del caso. La famiglia, però, avrebbe deciso di rivolgersi prima a una pediatra di fiducia per farlo visitare.

Il medico dopo la visita avrebbe confermato l’invito all’immediato trasporto in ospedale. A questo punto la nuova corsa al punto territoriale che è anche la postazione del servizio di emergenza del 118.

Qui, quindi, è stato caricato sull’ambulanza per il trasferimento al Policlinico del capoluogo. Poco dopo la tragedia: il piccolo si è aggravato sempre di più fino ed è morto nonostante l’intervento dei medici per rianimarlo.

Bimbo di 2 anni si sente male e muore in ambulanza diretta in ospedale
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Italia Condividi adesso