Bitritto: Giovanni Palazzotto muore in strada dopo litigio

Pubblicato il 20 Novembre 2022 - 21:30

Bitritto: Giovanni Palazzotto muore in strada dopo litigio

Bitritto: Giovanni Palazzotto muore in strada dopo litigio. Il fatto si è verificato questa mattina, all’alba, domenica 20 novembre 2022, intorno alle ore 6.15, quando sul posto sono accorsi sia in sanitari del 118 sia i carabinieri della Compagnia di Modugno, allertati da altri presenti

A perdere la vita un giovane di 27 anni che è ritrovato riverso sul marciapiede nelle scorse ore, a Bitritto, nella città metropolitana di Bari, di fronte a un bar della zona. Qui poco prima aveva avuto una colluttazione con il titolare del locale.

Nonostante gli sforzi profusi dai medici, purtroppo per il 27enne Giovanni Palazzotto non c’è nulla da fare: è stato dichiarato morto sul posto stesso.

Il pubblico ministero  di turno, appena avvisato, si è portato sul luogo della tragedia. Sono partite così subito le indagini dei militari dell’arma. Sul luogo del dramma, in via Pietragallo, sono accorsi anche il medico legale, per un primo esame esterno del corpo.

Gli specialisti della Scientifica so giunti sul luogo della morte del giovane 27enne, per compiere i rilievi del caso, in attesa dell’autopsia che darà altri elementi utili per ricostruire l’accaduto.

La vittima in probabile stato di agitazione psicofisica

Secondo i primi accertamenti investigativi dei carabinieri, sembrerebbe che la vittima, in stato di alterazione psicofisica, questa mattina sia entrata in un bar della zona per poi cercare di entrare in una seconda attività commerciale, poco distante.


Qui ci sarebbe stato uno scontro fisico con un 31enne, titolare dell’attività, che avrebbe affrontato, allontanato e immobilizzato il 27enne. Il giovane però poco dopo è deceduto.

A questo punto, dopo aver ascoltato i testimoni, i carabinieri della Compagnia di Modugno hanno fermato il 31enne per interrogarlo in attesa delle eventuali decisioni del giudice

L’autopsia nei prossimi giorni

Il corpo del 27enne invece è poi portato all’istituto di Medicinale legale del Policlinico di Bari dove nei prossimi giorni sarà effettuata l’autopsia per accertare le esatte cause del decesso.

Al momento le ipotesi sono diverse, dalla caduta durante lo scontro fisico al malore che avrebbe poi potuto causare a sua volta la caduta. L’accaduto infatti è ancora in fase di accertamenti e indagini preliminari.

Ulteriori elementi utili ai fini investigativi potrebbero arrivare dalla visione dei filmati delle telecamere della zona, acquisiti dai militari.


Redazione L'inserto

La redazione de L'inserto, articoli su cronaca, economia e gossip