Blitz antidroga nell’agrigentino. 21 indagati e 6 arresti

2 mesi fa
9 Giugno 2020
di redazione

Blitz antidroga nell’agrigentino. 21 indagati e 6 arresti. All’alba di stamane sono scattate le misure cautelari di un blitz che ha avuto origini per caso nel 2019.
Nove arresti, quattro obblighi di dimora, un obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria e un divieto di dimora nel comune agrigentino.

Tutto ha avuto inizio nel 2019 con il ritrovamento di un telefono cellulare che per gli inquirenti è stato il principio delle indagini e dove si è scoperto un giro di droga. Da li è emersa anche la sede dove tutto avveniva ovvero una casa in affitto.

Poi circa 72 episodi documentati nella vendita di sostanze stupefacenti, hashish e marjiuana. Un giro che ha visto coinvolta Agrigento, Favara e Canicattì. Ventuno in tutto le persone indagate.

Agli arresti domiciliari sono finiti: Gabriele Gramaglia, 24 anni; Angelo Stagno, 31 anni di Favara; Floriana Pia Pullara, 21 anni di Pescia e residente a Favara; Calogero Sorce, 27 anni di Favara; Antonio Sciortino, 44 anni di Favara; Cristina Schembri, 22 anni; Michele Bongiorno, 30 anni di Favara; Carmelo Papia, 34 anni di Favara; Calogero Mulè, 29 anni di Canicattì.

Obbligo di dimora per Bryan Pullara, 21 anni di Favara; Antonio Baldacchino, 20 anni di Favara; Giovanni Lombardo, 26 anni di Favara; Simona Schembri, 25 anni. Divieto di dimora ad Agrigento per Bah Ousmane, 20 anni, richiedente asilo.

Obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria per Lorenzo Maria, 31 anni di Favara.

Vanessa Miceli