Brescia: donna trovata morta in casa. Da 3 settimane nessuna sua notizia

Nel pomeriggio di ieri, una donna rumena di 74 anni è stata trovata morta nel suo appartamento al primo piano di una palazzina Aler.

Pubblicato il

Brescia: donna trovata morta in casa. Da 3 settimane nessuna sua notizia

Brescia: donna trovata morta in casa. Da 3 settimane nessuna sua notizia. La macabra scoperta è stata fatta ieri pomeriggio, domenica 4 febbraio.

La tragedia si è verificata nella periferia ovest di Brescia. Nel pomeriggio di ieri, una donna rumena di 74 anni è stata trovata morta nel suo appartamento al primo piano di una palazzina Aler.

La pensionata viveva sola nella via Marchetti da diversi anni e da almeno tre settimane il suo corpo giaceva in avanzato stato di decomposizione.

Nessuno aveva notato la sua scomparsa fino a quando il forte odore che proveniva dal suo appartamento non ha insospettito una vicina. Si è trattato di un decesso naturale.

Ma la scoperta del cadavere della donna è stata una vera e propria sorpresa per i residenti del palazzo Aler. Un evento tragico che ha sconvolto l’intera comunità.

Lo sgomento

La terribile scoperta ha lasciato tutti con un senso di sgomento. La 74enne non era stata avvistata per quasi un mese e, a giudicare dallo stato di decomposizione del cadavere, sembra che il suo decesso possa risalire addirittura a tre settimane fa.

Gli inquirenti hanno escluso la pista del crimine poiché la donna era affetta da problemi neurologici e, negli ultimi tempi, nessun segnale di richiesta di aiuto o rumori sospetti erano stati avvertiti provenire dal suo appartamento.

Le cause della morte sembrano essere del tutto naturali, ma il fatto rimane comunque tragico e sconvolgente. Una volta identificata la donna, gli agenti hanno contattato i suoi parenti in Romania per dar loro la notizia. Un finale triste per una vita solitaria e silenziosa.

  •  

Redazione

La redazione de L'inserto, articoli su cronaca, economia e gossip

Modifica le impostazioni GPDR