Brindisi: a spasso con un coltello di 20 centimetri nel borsello

4 settimane fa
27 Ottobre 2020
di redazione

Brindisi: a spasso con un coltello di 20 centimetri nel borsello. I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Brindisi hanno appena denunciato a piede libero un 43enne del luogo.

L’accusa è di possesso di armi od oggetti atti a offendere. L’uomo, controllato a piedi in una via del centro abitato, è trovato in possesso di un coltello della lunghezza totale di 20 centimetri di cui 9 di lama.

Il coltello era nascosto nella tracolla indossata. L’arma è subito sottoposta a sequestro.

Bari vecchia: arrestato 28enne con 1kg di marijuana

E’ stato intercettato dalla polizia mentre saliva a bordo della sua auto, dopo essersi aggirato con fare sospetto per le strade di Bari vecchia.

Intanto aveva con sé una borsa. All’alt intimato dagli agenti, l’uomo non si è fermato ma è invece scappato in macchina.

Dopo aver accelerato ha rischiato di investire gli agenti. La sua corsa è proseguita in un tratto di strada pedonale, tra i passanti.

Dopo aver abbandonato il veicolo ha proseguito la fuga a piedi per le vie della città vecchia.

E’ stato però raggiunto e bloccato, nonostante il vano tentativo di sottrarsi alla cattura sferrando calci e pugni verso i poliziotti.

Nella borsa, come accertato dagli agenti, aveva oltre 1 Kg di marijuana. La successiva attività di perquisizione, estesa anche alla sua abitazione in agro di Corato, ha consentito di trovare la somma di 4mila euro.

La cifra è stata ritenuta provento dell’attività di spaccio ed è stato trovato anche del materiale utilizzato per confezionamento delle dosi.

L’uomo, il 28enne Francesco Quercia, con precedenti di polizia, è finito in carcere con le accuse di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale.

Mariagrazia Veccaro

temi di questo post