Calcio dilettantistico in lutto: morto 19enne Marco Tampwo

sei in  Sport

3 mesi fa - 16 Agosto 2021

Calcio dilettantistico in lutto: morto 19enne Marco Tampwo. Il classe 2002 è deceduto il giorno di Ferragosto a causa di un malore che purtroppo gli è risultato fatale.

L’attaccante 19enne si trovava nella sua abitazione a Mentana, in provincia di Roma, quando ha accusato i primi sintomi. Il calciatore da poco tesserato con l’Atletico Terme Fiuggi ha provato a recarsi in ospedale, ma durante il tragitto è stato colpito dal malore che non gli ha lasciato scampo.

Dalle prime ricostruzioni sembrerebbe che, il giovane nato a Roma da famiglia congolese abbia avuto un infarto, ma sarà solo l’autopsia a far chiarezza su quanto avvenuto.

In forza lo scorso anno in serie D con la maglia della Pianese, Marco Tampwo era stato presentato dalla sua nuova squadra lo scorso 22 di luglio ed aveva scelto la maglia numero 22.

Alla notizia della tragedia numerosi sono stati i messaggi di cordoglio da parte del calcio dilettantistico. “Il Presidente Davide Ciaccia e tutto l’Atletico Terme Fiuggi piangono il calciatore Marco Tampwo, arrivato da qualche settimana, e scomparso prematuramente a soli 19 anni.

Non abbiamo parole davanti ad una simile tragedia. Ciao Marco“, il comunicato del club ciociaro sull’accaduto. Ed ancora “Fratello mio rimarrai per sempre nei nostri pensieri… È terribile perderti così a solo 19 anni, ma che dolore Marco Tampwo”, lo ricorda Romain Kambala

Cadavere trovato in piscina alle porte di Roma: è giallo

Cadavere trovato in piscina alle porte di Roma: è giallo.  Un cadavere è stato trovato all’interno di una piscina di una casa in via delle Cisternole a Frascati, Castelli Romani.

Da una primissima ricostruzione sembra che l’uomo sia annegato a causa di un malore. Con lui c’era la moglie, che ha subito allertato i soccorsi e sul posto sono arrivati gli operatori del 118 a bordo di un’ambulanza.

Sul posto si sono portati anche i carabinieri della compagnia di Frascati. Il personale sanitario ha confermato, con un primo esame del cadavere, il decesso per cause naturali.

Tuttavia, il pubblico ministero di turno ha disposto il sequestrato del cadavere, che è stato portato presso il policlinico di Roma Tor Vergata. Là sarà eseguita l’autopsia.

La vittima è un operaio di 52 anni di origine rumena. I militari sono arrivati sul posto nel pomeriggio di ieri, domenica 15 agosto, giornata di Ferragosto per svolgere i necessari sopralluoghi.

Ostia, senzatetto muore per un malore in spiaggia

A Ostia un uomo di 46 anni, senza fissa dimora, è morto ieri mentre si trovava sulla spiaggia davanti al numero civico 40 di Lungomare Duilio. Stando a quanto si apprende, si sarebbe trattato di un infarto.

Sul posto sono immediatamente arrivati i soccorritori del 118 e i carabinieri. L’uomo, stando a quanto si apprende, era stato notato da alcuni bagnanti. Visto che non si muoveva da ore, qualcuno ha deciso di controllare e, vista la situazione, ha chiamato i soccorsi.

La salma è  anch’essa trasportata presso l’istituto di medicina legale del policlinico di Roma Tor Vergata e successivamente affidata ai familiari. Sul cadavere trovato in spiaggia non è stata disposta l’autopsia, poiché non sembrano esserci dubbi sulla natura del decesso dell’uomo.

Calcio dilettantistico in lutto: morto 19enne Marco Tampwo
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Sport Condividi adesso
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin
TEMI DI QUESTO POST calcio Marco Tampwo Oggi