Camilla Regina: i suoi due figli avranno un titolo Reale?
Mondo

Camilla Regina: i suoi due figli avranno un titolo Reale?

Camilla Regina: i suoi due figli avranno un titolo Reale? I due, nati dal primo matrimonio di Camilla, non hanno una goccia di sangue blu, non fanno parte della famiglia reale e conducono vite «normali» lontane il più possibile dai riflettori

Il principe Carlo, come riporta Vanity Fair,  è re, sua moglie Camilla, per volere di Elisabetta II, è diventata regina consorte. Tom e Laura, qui sotto in un’immagine al funerale della regina, avranno un titolo?

I due, 47 anni lui, 44 lei, nati dal primo matrimonio di Camilla con Andrew Parker Bowles, non hanno una goccia di sangue blu e si sono costruiti esistenze che con la Corona non hanno niente a che fare.

Lei è una gallerista d’arte sposata con un ex modello di intimo a cui ha dato tre figli, lui un affermato critico gastronomico e scrittore che ha alle spalle un divorzio dalla giornalista Sara Buys, madre dei suoi due figli. Poi, a marzo 2021 perde la sua nuova compagna.

Tom e Laura sono stepbrother e stepsister di William e Harry, Carlo d’Inghilterra è il loro patrigno, ma di loro si parla sempre pochissimo. «Laura ed io non siamo parte della famiglia reale, a essere onesti», ha spiegato Tom a Good Morning Britain nel dicembre 2018.

«Mia madre ha sposato il principe Carlo. Lei ne fa parte. Noi siamo come tutti gli altri». Ma Camilla oggi è regina consorte. Alcuni osservatori reali si aspettavano che i due ricevessreo un titolo nobiliare.

«Non abbiamo mai avuto figli di un re o di una regina che siano rimasti senza titolo», aveva spiegato il commentatore reale Brian Hoey. Ma non sembra che Carlo III sia intenzionato, dopo non aver dato i titoli di Altezze Reali ai suoi nipoti, a darli a loro.

I due, con ogni probabilità, continueranno a vivere un’esistenza senza blasoni. Carlo ha in programma una monarchia più snella e meno costosa. Dunque difficilmente, come fanno notare altri osservatori reali, dispenserà nuovi titoli.

Fra l’altro Tom e Laura, se davvero venissero «elevati» al rango di aristocratici, riceverebbero dai media molte più attenzioni. Attenzioni che hanno sempre sfuggito e da cui mamma Camilla ha sempre cercato di proteggerli.

Laura e Tom, all’epoca, a scuola furono bullizzati per la relazione della madre col principe. E pare che, sempre all’epoca, tra Laura e William non corresse buon sangue: entrambi accusavano i rispettivi genitori di aver distrutto le loro famiglie.

Quei tempi sono lontani per la Regina Camilla

Ormai da anni Tom e Laura sono molto amici di William e Harry. Proprio perché da adolescenti hanno condiviso gli stessi momenti difficili a causa della relazione tra i rispettivi genitori.

Nel maggio 2018, alle nozze del duca di Sussex con Meghan Markle, Laura e Tom c’erano: in tight lui, indosso un abito verde chiaro lei, si sono seduti nella Cappella di San Giorgio del Castello di Windsor senza attirare l’attenzione dei media.

E nel 2011, al matrimonio di Kate e William, la primogenita di Laura, Eliza, fu addirittura una delle damigelle della sposa. Tom e Laura hanno anche partecipato, ovviamente, al matrimonio della madre col futuro re, nel 2005.

La vita dei due figli di Camilla finora è sempre stata lontana da corte. Come piace a loro. E chissà se, quando sul capo della madre si poserà una corona, nelle loro esistenze cambierà davvero qualcosa.


Condividi

Redazione L'inserto

La redazione de L'inserto, articoli su cronaca, economia e gossip

Pamela Prati: prova provata che Mark esiste
Pamela Prati
Pamela Prati: prova provata che Mark esiste
Pamela Prati
Pamela Prati
Pamela Prati: esce fuori Mark, non Caltagirone
Giaele De Dona
Giaele De Donà
Giaele De Dona, l’aspide che pugnala Ginevra

linserto.it è partner di Smart eCommerce. La piattaforma editoriale e pubblicitaria per i siti ed i blog di informazione on-line. Smart eCommerce è curatore tecnologico e proprietario dei server che ospitano il sito. Smart eCommerce è curatore commerciale per la monetizzazione del traffico del sito. Chiedi info via e-mail ad adv@smartecommerce.it
Cambia la tua privacy