Cane abbaia in casa da ore: trovato morto a 54 anni

sei in  Italia

1 mese fa - 15 Agosto 2021

Cane abbaia in casa da ore: trovato morto a 54 anni. Orribile scoperta fatta dai vigili del fuoco e dagli operatori del 118, grazie al cane,  in una abitazione di via Rinascimento, sul lungomare di Porto d’Ascoli, in provincia di Ascoli Piceno.

Hanno infatti trovato il corpo senza vita di un uomo di 54 anni, libero professionista, all’interno dell’appartamento. A dare l’allarme sono stati alcuni familiari che non avevano sue notizie da tempo.

Ma, anche i vicini di casa che sentivano il cane che viveva con la vittima abbaiare da ore in maniera continua. Così, intorno alle 23 di ieri sera, di fronte agli occhi preoccupati di decine di passanti, è scattata la macchina dei soccorsi.

I vigili del fuoco hanno aperto un varco ai sanitari i quali, una volta dentro, non hanno però potuto che constatare il decesso del cinquantaquattrenne morto per cause naturali. Sul posto erano presenti anche i carabinieri.

Atti sessuali su paziente durante visita, interdizione medico

Nel contesto di una visita specialistica all’interno del suo ambulatorio privato di Ancona, lo scorso giugno, avrebbe costretto una sua trentenne paziente a subire violenza sessuale.

L’accusa di violenza sessuale aggravata è stata mossa nei confronti di un ex medico di base in pensione, ginecologo, a carico del quale è stata disposta la misura cautelare del divieto di esercitare l’attività professionale di medico e medico specializzato per la durata di un anno.

A conclusione dell’attività investigativa eseguita dalla Squadra Mobile anconetana, coordinata dalla Procura, il 12 agosto gli agenti hanno rintracciato l’indagato, ultrasettantenne, e, dopo averlo condotto negli uffici della Questura per le formalità di rito, lo hanno sottoposto alla misura interdittiva.

Al momento della ‘notifica’ il medico è apparso sorpreso dal provvedimento. Per l’accusa, sostenuta dal pm Andrea Laurino, il professionista avrebbe costretto la paziente a subire atti sessuali, approfittando della sua qualità di medico specializzato e di esercente un servizio di pubblica necessità.

La vittima, che si era confidata con un’amica e poi con i propri familiari, si era rivolta a un centro anti-violenza. Indizi precisi e univoci, secondo gli investigatori, sono arrivati dalle dichiarazioni della vittima.

Corroborate da indagini capillari e testimonianze di altre persone informate sui fatti. Un quadro che ha portato il gip a disporre il divieto di esercitare l’attività professionale al medico per un anno.

Tamponamento in galleria A14 Grottamare, chiuso tratto 2 ore

In un tamponamento a catena avvenuto verso le 17 nella Galleria “Montesecco” sull’A14 direzione sud; dopo Grottammare (Ascoli Piceno), al km 302+800, sono rimaste ferite dieci persone, una in maniera grave.

Il tratto a sud di Grottammare è rimasto chiuso fino alle 19:15 in direzione sud tra Grottammare e San Benedetto del Tronto, e poi riaperto. Nello scontro sono rimasti coinvolti un tir, un camper e due auto.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di San Benedetto, che hanno estratto una persona dall’abitacolo di un’auto, sanitari del 118, personale Direazione 7/o tronco di Pescara, cinque pattuglie della polizia stradale per i rilievi, i soccorsi e la gestione della viabilità.

Cane abbaia in casa da ore: trovato morto a 54 anni
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Italia Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST cane Oggi