Carnevale: arrivano pioggia e neve con il ciclone Pulcinella

L'inverno sembra essere pronto a fare il suo ritorno

6 Febbraio 2024

Carnevale: arrivano pioggia e neve con il ciclone Pulcinella

Carnevale: arrivano pioggia e neve con il ciclone Pulcinella. La settimana corrente ci coccola con temperature miti, ma purtroppo l’inverno sembra essere pronto a fare il suo ritorno.

A partire da venerdì, per l’arrivo del Carnevale, ci aspetta il ciclone Pulcinella. Si conferma la tendenza modellistica che ci regalerà altri cinque giorni di clima ancora più caldo del normale su gran parte del territorio nazionale.

L’anticiclone subtropicale e poi i venti provenienti dal Sud, garantiranno temperature superiori alla media per il periodo, che, di solito, è uno dei più freddi dell’anno.

Nonostante ci siano previste precipitazioni nel weekend, il vento di scirocco e il “Libeccio caldo” manterranno il piacevole sapore della primavera degli ultimi giorni.

Tuttavia, a partire dal 12 febbraio fino al 10 marzo, in base alle previsioni sub-stagionali e ai diversi indici meteorologici, ritroveremo un clima invernale, con valori che, pur non essendo particolarmente rigidi, non saranno caldi o anomali come negli ultimi giorni.

Dal 12 febbraio al 10 marzo, ci aspettiamo temperature medio-basse e cieli variabili

Nelle prossime ore assisteremo a valori termici straordinari per questo periodo dell’anno. Nonostante il mese di febbraio faccia solitamente riferimento alla gelida febbre da raffreddore, la situazione meteorologica attuale sembra essere un’eccezione alla regola.

Martedì 6 febbraio, ci aspettiamo nuvole leggermente più presenti nelle zone settentrionali e lungo la fascia tirrenica, ma questo non ostacolerà il termometro, che segnerà comunque i 25°C in modo diffuso tra Sardegna e Sicilia.

Considerando che il valore normale per l’inizio di febbraio tra le due isole maggiori è di circa 16 gradi, ovunque, persino al Sud, ci troveremo ancora 9 gradi sopra la media.

Mercoledì e giovedì la situazione rimarrà piuttosto stabile, con nubi più compatte specie sulla Liguria e il versante tirrenico, addensamenti a tratti anche al Nord-Est con al più qualche locale pioviggine. Le temperature rimarranno fredde, ovviamente.

Venerdì 9 febbraio

Venerdì 9 febbraio sarà segnato da un primo importante mutamento atmosferico, con l’arrivo del ciclone denominato Pulcinella che, in pieno stile carnevalesco, porterà piogge diffuse al Nord del Paese, moderate tra Liguria e Lombardia, e la neve sulle Alpi a quote medie oltre i 1500 metri.

Anche il versante tirrenico sarà interessato da precipitazioni locali. ​​Dal sabato la situazione sarà instabile anche al Centro-Sud, con venti miti di Scirocco dal Nord-Africa che renderanno il freddo ancora lontano.

Infine, domenica il ciclone Pulcinella si intensificherà dal Mar Tirreno Centrale verso la Campania, il luogo di nascita della maschera, portando piogge e rovesci ovunque da Nord a Sud.

Si prevede quindi la prima giornata di maltempo dopo molte settimane, accompagnata da venti occidentali, ancora non freddi. Il clima meno caldo arriverà a partire da lunedì 12 febbraio.

È molto probabile che si riveda la neve fresca sugli Appennini, anche se le temperature non scenderanno su valori particolarmente freddi.

  •  

Redazione

La redazione de L'inserto, articoli su cronaca, economia e gossip