Castiglione delle Stiviere, Giacomo Sandrini precipita per 4 metri e muore

18 Gennaio 2024

Castiglione delle Stiviere, Giacomo Sandrini precipita per 4 metri e muore

Castiglione delle Stiviere, Giacomo Sandrini precipita per 4 metri e muore. Giacomo Sandrini è morto dopo 7 giorni di ricovero in ospedale. Il 49enne stava pulendo la grata.

Giacomo Sandrini, pronto ad aiutare gli altri, è tragicamente morto a Castiglione delle Stiviere, in provincia di Mantova. Aveva solo 49 anni. Era abituale frequentatore del Bar Sport nella piazza Ugo Dallò.

Ma un giorno ha deciso di offrire il suo aiuto alla titolare del locale per pulire una grata che era intasata dalle foglie e dalle sigarette. Non sapeva che avrebbe dovuto pagare un prezzo molto caro: con la sua vita.

Precipitato all’interno della grata

Durante il lavoro, per ragioni ancora sconosciute, Giacomo Sandrini è precipitato all’interno della grata per ben quattro metri causandosi un trauma cranico e una frattura al bacino.

I soccorritori non hanno potuto fare molto per lui. Lo hanno trasportato d’urgenza all’ospedale Borgo Trento dove purtroppo il suo cuore si è fermato dopo sette giorni di agonia.

Tutti lo conoscevano come un uomo generoso e attivo nel mondo dell’associazionismo. Ma ora la città piange la sua scomparsa. Nessuno pensava che un gesto di buona volontà potesse avere un costo così alto.

  •  

Redazione

La redazione de L'inserto, articoli su cronaca, economia e gossip