Home Cronaca Cercatore funghi morto in un burrone: aveva 27 anni

Cercatore funghi morto in un burrone: aveva 27 anni

15 Ottobre 2022 - 16:30

Cercatore funghi morto in un burrone: aveva 27 anni

Cercatore funghi morto in un burrone: aveva 27 anni. E’ stato ritrovato morto Michael Agostini, il 27enne di San Benedetto del Tronto, in provincia di Ascoli Piceno, del quale non si avevano notizie da martedì 11 ottobre.

Il giovane cercatore si era recato ad Arquata del Tronto, sempre nell’Ascolano, a trovare funghi nei pressi di una proprietà di famiglia fra le frazioni di Faete e Spelonga.

Il 27enne, sposato e padre di una bambina che nei giorni scorsi ha compiuto un anno, è trovato in un burrone. E’ rimasto probabilmente vittima di una caduta accidentale la stessa mattinata di martedì.

La moglie ha fatto scattare le ricerche

La moglie Chiara lo aveva chiamato sul cellulare dopo pranzo, intorno alle 14, senza ottenere, però, risposta. Seriamente preoccupata, aveva allertato le autorità competenti, dando il via alle ricerche.

Alle ricerche, che sono andate avanti senza sosta, hanno partecipato il soccorso alpino e speleologico delle Marche, i carabinieri, i vigili del fuoco oltre a diversi volontari. Anche la moglie è stata tutti i giorni alla ricerca del marito e oggi ha lanciato un appello sui social a chi ne avesse notizie.

Michael Agostini era cresciuto in quei boschi, ci andava da quando aveva 4 anni perché ci sono proprietà della famiglia, perciò conosceva bene la zona in cui stava effettuando l’escursione. Sabato 15 ottobre Michael è trovato morto nel burrone.

La posizione del corpo in fondo a un burrone fa pensare a una caduta accidentale: forse il 27enne è scivolato ed è morto sul colpo proprio martedì mattina.

  • TAG :

Redazione

La redazione de L'inserto, articoli su cronaca, economia e gossip

Continua la lettura