Champions League: una donna arbitrerà Juventus-Dinamo Kiev

L'arbitra transalpina, 36 anni, ha già diretto alcune partite di Europa League, oltre alla Supercoppa europea 2019.
di redazione
2 mesi fa
30 Novembre 2020

Champions League: una donna arbitrerà Juventus-Dinamo Kiev, è la francese Frappart. È la prima volta nel massimo torneo europeo. L’arbitra transalpina, 36 anni, ha già diretto alcune partite di Europa League, oltre alla Supercoppa europea 2019.

Un altro muro cade nel calcio: la francese Stephanie Frappart sarà la prima arbitro donna di una partita della Champions League degli uomini. La direttrice di gara transalpina, 37 anni il prossimo 14 dicembre, è designata per la partita tra Juve e Dinamo Kiev in programma a Torino mercoledì sera.

Frappart ha già stabilito altri record: è la prima donna ad arbitrare nel campionato francese, ha diretto la finale di Supercoppa europea nel 2019 e lo scorso ottobre ha esordito in Europa League.

L’ultima partita in questa competizione da lei diretta è Granada-Omonia Nicosia il 26 novembre scorso. Al fianco di Frappart, gli assistenti Hicham Zakrani e Mehdi Rahmouni, Karim Abed quarto uomo, Benoit Millot al Var, Delajod Willy al Var.

Champions, la “prima” di un’arbitra: Stephanie Frappart dirigerà Juventus-Dinamo Kiev

Frappart aveva arbitrato nell’agosto del 2019 la Supercoppa tra Liverpool e Chelsea. La sua direzione di gara era elogiata dal tecnico del Liverpool Jurgen Klopp. Non è però la prima volta per l’arbitra francese contro una squadra italiana.

E il precedente è più che favorevole e di buon augurio: Stephanie Frappart aveva infatti diretto la partita della nazionale Under 21 contro l’Armenia a Catania, giocata a novembre dell’anno scorso e terminata 6-0 per gli azzurrini di Nicolato.

Proprio il ct, al momento della designazione, non aveva manifestato alcuna sorpresa: “Sono in campo per far rispettare le regole, non cambia che sia uomo o donna. Le donne fanno bene il loro lavoro”.

Nel corso della sua carriera ha arbitrato anche la finale di Coppa del Mondo femminile tra USA e Olanda, ora il grande salto nella principale competizione europea per club.

Lo scorso ottobre si è invece ritirata un’altra arbitra molto famosa, la tedesca Bibiana Steinhaus, che ha messo la parola fine alla sua carriera a 41 anni, la prima e unica ad aver diretto partite della Bundesliga.