Clochard trovato morto in una palestra abbandonata

sei in  Italia

2 settimane fa - 14 Gennaio 2022

Clochard trovato morto in una palestra abbandonata. Un clochard di 54 anni è stato trovato morto in una palestra abbandonata vicino al viadotto di Boccaleone a Bergamo.

Quello che è accaduto è ancora tutto da ricostruire. Ad ora si sa che il corpo è stato ritrovato oggi 14 gennaio e che l’uomo era stato visto in giro vivo tempo fa: già le sue condizioni di salute non erano buone.

Da tempo non lo si vedeva più in città

A dare l’allarme è stato un amico della vittima che è entrato nell’edificio abbandonato e ha visto il 54enne senza vita. Dai successivi accertamenti è emerso che l’uomo era originario di un paese della provincia di Bergamo

E che era seguito dai servizi di assistenza del territorio. Come riporta l’Eco di Bergamo, il 54enne era stato visto nel dormitorio della Galgario e alla Bonomelli.

Da tempo però vagava alla ricerca di qualche rifugio di fortuna verso la periferia della città. Per qualche tempo ha frequentato la mensa dei Cappuccini in Borgo Palazzo: da ottobre però anche qui nessuno lo aveva più visto.

Fino ad oggi quando è arrivata la triste notizia. Le cause della morte sono ancora tutte da chiarire. Forse il freddo rigido di questi giorni o un malore improvviso. Le prossime ore sono determinanti per capire tutti i particolari.

Altro clochard morto a Milano

Lo scorso novembre un uomo senza fissa dimora di 60 anni, di origine straniera, è stato trovato morto sotto i portici del palazzo Axa, in via Don Sturzo a Milano, vicino alla stazione di Porta Garibaldi.

Sul posto erano intervenuti i medici e i paramedici del 118 e i carabinieri, che però avevano potuto solo constatare la morte dell’uomo, avvenuta qualche ora prima. Anche in questo caso a dare l’allarme era un altro clochard, che viveva, come la vittima, negli accampamenti di fortuna presenti nella zona.

Clochard trovato morto in una palestra abbandonata
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Italia Condividi adesso
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin
TEMI DI QUESTO POST bergamo clochardfeatured