Clochard uccisa a Messina, fermato un senza tetto 70enne

sei in  Italia

6 giorni fa - 11 Settembre 2021

Clochard uccisa a Messina, fermato un senza tetto 70enne. I Carabinieri hanno fermato nella notte a Messina un sospettato per la morte della clochard Concetta Gioè, 68 anni, uccisa ieri davanti alla chiesa di Santa Caterina a Messina.

Si tratta di un altro senza fissa dimora: Pietro Miduri, 70 anni, pregiudicato originario di Furci Siculo che nel 1974 si rese autore di un altro omicidio. Ad incastrarlo le immagini dei sistemi di sorveglianza nella zona.

Interrogato per oltre due ore dal pubblico ministero Vito Di Giorgio, l’uomo non ha ammesso il delitto della clochard. Dopo che il gip ha convalidato il fermo, è stato trasferito al carcere di Trapani.

Tromba d’aria a Pantelleria, le salme trasferite in obitorio

Le salme di Giovanni Errera, 47 anni, e Francesco Valenza, 86 anni, sono state trasferite presso la camera mortuaria dell’ospedale ‘Bernardo Nagar’ di Pantelleria. I due abitanti dell’isola siciliana sono le vittime della tromba d’aria che nel tardo pomeriggio di ieri si è abbattuta sul Pantelleria.

Errera, vigile del fuoco presso il distaccamento dell’isola, al momento della tragedia era fuori servizio e a bordo del suo fuoristrada. Valenza invece era pensionato. Entrambi erano sulla strada costiera in contrada Campobello.

Tromba d’aria a Pantelleria, nessun disagio nell’aeroporto

“Il passaggio della tromba d’aria in contrada Campobello sull’isola non ha avuto ripercussioni sull’operatività dell’aeroporto di Pantelleria”. Lo ha confermato Mariano Rodo, amministratore delegato della Gap Spa, la società di gestione dello scalo.

“Ieri sera il ritardo dei voli provenienti da Palermo e Trapani è stato causato da un guasto tecnico al velivolo”, ha precisato Mariano Rodo. L’aeroporto, in linea d’aria, si trova a pochi chilometri da contrada Campobello

la zona devastata dal passaggio della tromba d’aria proveniente dal mare che ha causato numerosi danni oltre a due morti e nove feriti.

Tromba d’aria Pantelleria: cordoglio del consiglio comunale

“A nome di tutto il consiglio comunale esprimo il più profondo dolore per questa assurda tragedia che ha colpito la nostra comunità”. Lo dice Erik Vallini, presidente del consiglio comunale sull’isola di Pantelleria.

“Ci stringiamo con un grande abbraccio alle famiglie e a coloro che in questo momento sono in un letto d’ospedale”, afferma Vallini che ringrazia “tutti coloro che in queste ore si sono prodigati a prestare i soccorsi”.

Clochard uccisa a Messina, fermato un senza tetto 70enne
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Italia Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST clochard Oggi