Contagiata intera famiglia, muore la mamma 33enne

Tutta la sua famiglia, marito e cinque figli, ha contratto il Covid ed è guarita. Compreso un neonato
di redazione
2 settimane fa
27 Marzo 2021

Contagiata intera famiglia, muore la mamma 33enne. Una mamma di 33 anni è morta dopo essere risultata positiva al Covid, lasciando il marito e cinque figli piccoli. Tutta la sua famiglia è rimasta contagiata, anche un neonato di poche settimane. La disgrazia è avvenuta in Texas.

Positiva tutta la famigliola

Tutta la famiglia, madre, padre e cinque figli piccoli, tra cui un neonato, aveva contratto il virus lo scorso mese. Tutti sono guariti tranne la giovane mamma, Victoria Gallardo, che è deceduta il 16 marzo, sei settimane dopo aver scoperto di essere positiva al coronavirus.

L’annuncio della morte di Victoria è stato dato su una pagina online della GoFundMe, creata appositamente per aiutare la famigliola rimasta sola. Sul sito si legge: “La famiglia Gallardo ha appena perso la madre dopo un’estenuante battaglia con il virus Covid-19.

La scomparsa ha lasciato una famiglia di 6 persone, un veterano della marina decorato e 5 bambini tutti sotto i 10 anni e un neonato. Victoria, una madre di 5 figli che ha appena dato alla luce una bellissima bambina, è stata posta in coma farmacologico dall’inizio del mese a causa di complicazioni Covid.

Purtroppo la sua battaglia è giunta a una conclusione inaspettata. Per favore aiutatemi in ogni modo possibile”. La 33enne fa parte degli oltre 48mila texani morti dall’inizio della pandemia. La mamma era risultata positiva al virus lo scorso 2 febbraio, pochi giorni dopo aver dato la vita alla sua bimba Gianna, che adesso ha sette settimane.

La mamma non ce l’ha fatta

Come riportato da Il Messaggero, il marito Armando aveva raccontato che tutta la sua famiglia, fin dall’inizio, aveva cercato di proteggersi, indossando sempre la mascherina e sua moglie indossando i guanti anche in casa.

Una dei loro figli, Amanda di 9 anni, aveva però contratto il virus andando a scuola e in poco tempo tutti i componenti della famiglia si erano ammalati, anche la neonata che allora aveva ai tempi solo 11 giorni.

La paura maggiore era proprio per la piccolina. Invece, Armando e i suoi 5 figli, Amanda, Liliana di 7 anni, Catalina di 6 anni, Christian di 3 anni e Gianna, sono guariti. A destare preoccupazione le condizioni di salute della 33enne che peggioravano giorno dopo giorno fino alla polmonite.

La donna è quindi stata ricoverata nel reparto di terapia intensiva e indotta al coma farmacologico. Il suo cuore ha smesso di battere il 16 marzo. “Mi si è spezzato il cuore quando il dottore mi ha detto che non poteva fare nulla per salvarla” ha confidato il marito.

Temi di questo post