Coronavirus Campania: contagi ancora sopra i mille, posti letto al collasso

6 giorni fa
18 Ottobre 2020
di redazione

Coronavirus Campania: contagi ancora sopra i mille, posti letto al collasso. Ci sono 1.376 nuovi casi di Covid in Campania, come emerge dal bollettino di oggi, 18 ottobre.

I tamponi effettuati sono 14.256. Il bollettino ufficiale della task force parla di 55 sintomatici su 1.321 asintomatici (condizione che può ovviamente cambiare repentinamente col decorso del male).

Sono 2 i morti di Covid registrati oggi in Campania (abbiamo dunque superato i 500, siamo a 501); 199 i guariti.

Il report posti letto riferisce di 113 terapie intensive complessive  e 78 occupate; di degenza ci sono 904 posti ma ben 849 sono occupati.

I casi di Covid in Campania stanno purtroppo aumentando con una progressione che si teme esponenziale in questo periodo.

Il numero di tamponi faringei per individuare i contagiati da qualche giorno supera quota 10mila e inevitabilmente è chiara la drammaticità del caso Campania.

Sono tre i problemi: il primo, quello dei tamponi che devono aumentare per consentire una indagine epidemiologica a tappeto e individuare anche i positivi asintomatici, bombe virali che stanno in giro.

Il secondo è il più drammatico: i posti letto per degenza e per i casi Covid più gravi.

Questi ultimi hanno bisogno di percorsi blindati, staccati dagli altri degenti per evitare contagi in ospedale.

E se si aggravano hanno bisogno di stare o in terapia sub-intensiva (con casco cPaP) o nel caso peggiore vanno addormentati e intubati e nel frattempo curati in maniera intensiva e monitorata h24 sperando che il corpo regga.

Ebbene, i posti letto scarseggiano in tutti gli ospedali della Campania, altra purtroppo facile previsione fatta in primavera e per contrastare la quale la Regione Campania non ha fatto abbastanza.

È di ieri l’ennesima nota della Regione che parla di «esigua disponibilità di posti letto» motivo per il quale  i ricoveri programmati e le prestazioni ambulatoriali non vitali sono sospese.

temi di questo post