Coronavirus Campania il Bollettino di oggi 2 Luglio 2021

di  Redazione
3 settimane fa - 2 Luglio 2021

Coronavirus Campania il Bollettino ufficiale di oggi 2 Luglio 2021. Sono 98 i nuovi contagi al Coronavirus in Campania, a fronte di 6.200 nuovi tamponi molecolari analizzati nei laboratori regionali quest’oggi.

Lo ha comunicato di Crisi della Regione Campania nel consueto bollettino quotidiano, diffuso come di consueto nel primo pomeriggio di oggi e riferito alle 24 ore precedenti. Il tasso di positività è dunque dell’1,58%

Basso ma comunque quasi il triplo della media nazionale. Pesano infatti i pochissimi tamponi che vengono analizzati quotidianamente a fronte di un numero di contagi che resta comunque alto.

Sono invece undici i nuovi decessi comunicati quest’oggi, di cui tre (spiega il bollettino regionale) deceduti nelle ultime 48 ore. Mentre altri otto sono deceduti in precedenza ma registrati soltanto oggi.

Resta bassa la pressione sugli ospedali campani: 230 i ricoverati totali, di cui 18 in terapia intensiva e 212 nei reparti di degenza ordinaria. Da qualche giorno, il bollettino regionale non conteggia più i soggetti sintomatici giornalieri

Così come sono già da diverso tempo cancellati guariti giornalieri e quelli totali. Sempre dai numeri totali non vengono più comunicati neanche i deceduti da inizio pandemia, i casi totali e i tamponi totali analizzati.

Coronavirus Campania c’è un focolaio di variante Delta Covid

«Qui in Campania abbiamo conservato l’obbligo delle mascherine perché abbiamo uno dei focolai nazionali di variante Delta». Durante la sua settimanale diretta video social il presidente della regione Campania, Vincenzo De Luca.

Motiva così l’ordinanza mascherine, ordinanza che altro non fa che ricalcare quella nazionale e al tempo stesso lancia l’allarme sulla presenza in regione della variante Delta di SARS-CoV-2. Nota anche come stirpe B.1.617.2, rilevata per la prima volta in India alla fine del 2020.

«Questa variante è particolarmente aggressiva con i giovani e noi siamo la regione più giovane d’Italia. Due ragazzi, uno di 30 anni e l’altro di 31, sono finiti in terapia intensiva. Altri ragazzi, invece

Sono tornati da qualche giorno da Palma de Maiorca dove avevano partecipato ad una festa ‘scapigliata’. Sono dell’Asl Napoli 2 Nord, sono 18enni ed hanno beccato il covid con variante Delta».

Di qui la decisione di richiamare all’obbligo del dispositivo di protezione individuale anche all’esterno, nonostante la norma fosse stata affievolita. «Abbiamo richiamato cittadini a responsabilità, mi pare ci sia stata risposta. Tornano a vaccinarsi con richiami e prime dosi. Pericolo contagio elevato e dobbiamo essere prudenti».

La situazione vaccino Covid in Campania

Sul fronte vaccinale, dice il governatore, «abbiamo sfondato il muro dei 5 milioni di cittadini vaccinati. Sono 5 milioni 41.000 di cui a 1.700.000 abbiamo somministrato la doppia dose, a 3,3 milioni una dose». Leggi anche qui

«In Campania – ha detto – sulla dose singola siamo quasi al 70% dei vaccinabili, ma abbiamo anche 700.000 cittadini che non hanno fatto la prima dose e quindi serve prudenza. Ci siamo posti l’obiettivo di immunizzare tutta la Campania entro il 2021

Quindi dobbiamo passare a 9 milioni e 200 mila vaccinati entro fine anno. Questa battaglia la si vince con la tenacia, quando non ci si stanca. Avevamo l’obiettivo del 70% di vaccinati per luglio ma poi c’è stata qualche distrazione, ora grazie a dio vedo una ripresa di voglia di vaccinarsi». Fonte Fanpage

Coronavirus Campania il Bollettino di oggi 2 Luglio 2021
TEMI DI QUESTO POST coronavirus campania Oggi