Covid: Marche, 479 positivi in 24ore su 1.789 nuove diagnosi

Sono 79 i soggetti con sintomi, 147 casi a Macerata e 134 Ancona
1 settimana fa
18 Novembre 2020
di redazione

Covid: Marche, 479 positivi in 24ore su 1.789 nuove diagnosi. Nelle ultime 24ore 479 positivi al coronavirus nelle Marche su 1.789 nuove diagnosi. Lo comunica il Servizio Sanità della Regione: in tutto testati 4.802 tamponi tra cui 3.013 nel percorso guariti.

Le percentuali positivi/tamponi sono del 26,77% se si considerano solo le nuove diagnosi, del 9,97% invece sul totale dei tamponi. Sono 147 i nuovi contagi in provincia di Macerata.

134 in provincia di Ancona, 82 in provincia di Pesaro-Urbino, 66 in provincia di Fermo, 45 in provincia di Ascoli Piceno e cinque da fuori regione.

I casi comprendono soggetti sintomatici (79), contatti in setting domestico (111), contatti stretti di casi positivi (126), in setting lavorativo (19), in ambienti di vita/socialità (22).

inoltre, in setting assistenziale (6), in setting scolastico/formativo (17), screening percorso sanitario (4). Per altri 95 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche.

Fitness in Pinacoteca a Jesi tra capolavori di Lorenzo Lotto

Fitness in Pinacoteca a Jesi (Ancona) davanti ai capolavori di Lorenzo Lotto con una serie di esercizi ispirati alla posizione e ai movimenti delle opere d’arte presenti a Palazzo Pianetti.

Un video, una coreografa ballerina insegnante di storia dell’arte (la giovane Silvia Donati) e quattro giovani del servizio civile in forze presso il museo civico, ed ecco servito lo “stretching ad arte”, ogni lunedì davanti alle opere del grande artista veneto.

Un esempio di resilienza ai tempi del Covid, che ha chiuso in tutta Italia i musei, ma non ne spegne le luci

Dirette guidate, approfondimenti, curiosita?, quiz, premi e sfide, ogni settimana sui canali social dei Musei civici, a cura di 4 giovani del servizio civile, i Pianetti’s Friends, concepiti per piccoli schermi (cellulari o tablet).

E rivolti ad un pubblico giovane, “perché i musei non sono luoghi bui e noiosi, ma accoglienti e familiari, pieni di meraviglia e divertimento”. La pala del martirio di Santa Lucia (1532) è al centro del primo video di stretching. Ma ci sarà anche una sezione dedicata all’arte contemporanea.

temi di questo post