CRISI DI GOVERNO: Renzi annuncia le dimissioni dei ministri di Italia Viva

di redazione
5 giorni fa
13 Gennaio 2021

CRISI DI GOVERNO: Renzi annuncia le dimissioni dei ministri di Italia Viva. Matteo Renzi annuncia le dimissioni dei suoi ministri, quelli di Italia Viva dall’esecutivo attualmente in carica.

Teresa Bellonva, Elena Bonetti e Ivan Scalfarotto si dimettono dal governo. L’annuncio è arrivato in una lunga conferenza stampa in cui il leader di Italia Viva Matteo Renzi ha spiegato le ragioni del suo partito,

aggiungendo che non esistono pregiudiziali a un nuovo governo guidato da Conte e ribadendo che ciò che conta sono i programmi. In particolar modo Italia Viva continua a chiedere il Mes. Conte,

che nel pomeriggio è salito al Colle, ha aperto e auspicato un nuovo tavolo di discussione con la maggioranza, escludendo – almeno a parole – il possibile ricorso a “responsabili”. Per Salvini e Meloni, invece,è tempo di tornare alle urne.

Matteo Renzi alla fina l’ha fatto, ha annunciato le dimissioni dei suoi ministri, quelli di Italia Viva dal Governo presieduto da Giuseppe Conte. Bellanova e Bonetti, oltre al sottosegretario Scalfarotto,

non faranno più parte quindi dell’esecutivo, cosi come minacciato da settimane e cosi come alla fine messo in atto. Le divergenze con gli alleati di Governo, sono state considerate evidentemente troppo pesanti

da superare, e quindi a questo punto, il Governo stesso, è il caso di dirlo, perde dei pezzi, al momento, praticamente necessari alla sua sopravvivenza. “E’ molto più difficile lasciare una poltrone che aggrapparsi

allo status quo – annuncia lo stesso Renzi in conferenza stampa – Noi viviamo una grande crisi politica, stiamo discutendo dei pericoli legati alla pandemia. Davanti a questa crisi il senso di responsabilità è quello

d risolvere i problemi, non nasconderli. La crisi politica è aperta da mesi, non inizia certo ieri”. “Abbiamo chiesto tre questioni al premier – continua Renzi – Il primo è di metodo: non consentiremo a nessuno di

avere pieni poteri, abbiamo fatto un governo per non darli a Salvini –  dice ancora Matteo Renzi attaccando  – l’utilizzo da parte di Conte modo ridondante delle dirette tv, quello discutibile della delega ai servizi”. Leggi anche qui 

Detto fatto insomma, Matteo Renzi mette in grossi guai a questo punto l’esecutivo. Ora si attende la mossa di Giuseppe Conte, che potrebbe avere dalla sua un colpo di scena capace di tenere in ogni modo in vita il Governo. Che news

Temi di questo post