Donna 68enne trovata morta in una pozza di sangue

sei in  Italia

1 settimana fa - 11 Settembre 2021

Donna 68enne trovata morta in una pozza di sangue. Una donna clochard palermitana trovata morta a Messina, aveva ferite su collo e braccia: s’indaga per omicidio.

La vittima è Concetta Gioè, 68 anni. I passanti hanno lanciato l’allarme dopo aver vista la donna distesa, in una pozza di sangue, sui gradini della chiesa di Santa Caterina.

Sul posto i carabinieri e il medico legale

E’ stata trovata sul sagrato della chiesa di Santa Caterina, a Messina, distesa su tre gradini e in una pozza di sangue. I carabinieri indagano sulla morte di una clochard di origini palermitane, Concetta Gioè, 68 anni.

Dai primi accertamenti, condotti insieme al medico legale, sono emerse delle ferite sul suo corpo, in particolare a testa, collo e braccia. Lesioni che sembrerebbero compatibili con quelle inferte con un’arma da taglio.

A lanciare l’allarme sono stati i titolari di un bar vicino. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 che però non hanno potuto fare altro che constatare il decesso della donna.

In un primo momento si era pensato a una caduta dalle scale, ma lentamente ha iniziato a prendere piede l’ipotesi di un omicidio. Fondamentali saranno le immagini delle telecamere di videosorveglianza della zona che potrebbero aver ripreso la scena.

La vittima era conosciuta nella zona di via Garibaldi perché frequentava spesso la chiesa. Addolorato e attonito il parroco, Giò Tavilla, che l’ha descritta come una donna tranquilla e riservata

che partecipava spesso alle funzioni religiose. “Quando passavo davanti alla chiesa – racconta una passante a MessinaToday – vedevo questa povera donna che dormiva sotto il tetto della cattedrale“.

Palermo, morti per Covid l’ex consigliere comunale Rita Vinci e il fratello Francesco

Lutto nel mondo della politica e dell’imprenditoria a Palermo. È morta Rita Vinci, 65 anni, ex consigliere comunale di Palermo. Aveva contratto il Covid, così come il fratello, scomparso anche lui a causa della pandemia. Lo ha reso noto il sindaco di Palermo Leoluca Orlando.

«La scomparsa di Rita Vinci mi addolora profondamente. A nome mio e della città di Palermo, con profonda commozione, esprimo vicinanza alla sofferenza dei familiari”. Era stata eletta con Italia dei Valori nel 2012, poi transitata al Mov.139.

Orlando la ricorda sottolineando che “da imprenditrice e da consigliere comunale Rita Vinci è stata una presenza indimenticabile, significativa anche per la sua sensibilità umana e sociale.

Il dolore è reso ancora più forte per la contemporanea scomparsa del fratello Francesco, terapeuta innovatore molto apprezzato. Entrambi sono vittime di questa terribile pandemia».

Donna 68enne trovata morta in una pozza di sangue
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Italia Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST clochard donna Oggi