Donna di 51 anni uccisa a coltellate in casa: fermato il marito

Una donna di 51 anni è stata uccisa a coltellate nella sua abitazione di Altopascio, in provincia di Lucca
di  Redazione
3 settimane fa - 28 Maggio 2021

Donna di 51 anni uccisa a coltellate in casa: fermato il marito. Un uomo di 54 anni, Luigi Fontana, è fermato per l’omicidio della moglie di 51 anni, uccisa con diverse coltellate nella sua abitazione di Altopascio, in provincia di Lucca.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri del posto che avrebbero fermato il compagno. Secondo le prime informazioni fornite, l’uomo avrebbe agito dopo una lite tra coniugi, mentre erano soli in casa.

In casa le nipotine di 5 anni

I due figli, al momento del presunto omicidio, non erano nell’abitazione. I due erano molto conosciuti in paese. Hanno due figli, un ragazzo e una ragazza a sua volta madre di due bimbi piccoli.

Al momento del fatto, nessuno dei due era in casa. Sembrerebbe invece che vi fossero le due nipotine di circa 5 anni, che però non hanno assistito all’omicidio. La dinamica dei fatti è ancora da ricostruire.

La donna è stata soccorsa dal 118 ma per lei non vi è stato nulla da fare. L’arma del delitto sarebbe stata ritrovata e si tratterebbe di un coltello da cucina secondo le prime indiscrezioni.

L’omicidio è avvenuto nella casa di via Enrico Fermi. La donna, una casalinga, è morta in pochi minuti e i soccorritori dell’ambulanza non hanno potuto niente. Quando sono arrivati era già deceduta.

Il marito sarebbe uscito di casa raccontando cosa era accaduto e a quel punto è stato dato l’allarme al 118 e ai carabinieri. Davanti alla casa dell’omicidio sono arrivati anche i figli della coppia, entrambi sotto choc.

Luigi Fontana lavora nel settore dell’edilizia ed è un appassionato podista.

La sindaca Sara D’Ambrosio ha dedicato un post al dramma: “Una tragedia. Quella che è successa poco fa ad Altopascio è una tragedia. Una tragedia che mi lascia senza fiato, senza parole. Ero in via Fermi, dove un uomo ha ucciso a coltellate la moglie.

E non credo possa esistere qualcosa di più straziante della disperazione e dello sconvolgimento che ho trovato negli sguardi di chi, da un momento all’altro, ha perso tutto. Ai due figli della signora, due giovani, che si trovano ora a dover gestire una situazione molto più grande di loro.

Questo fatto tremendo è una ferita che attraversa la nostra comunità, che la segnerà per sempre. Io ora non riesco a dire niente di più, tanto è il dolore e lo sgomento. È tutta la comunità di Altopascio, oggi, ad aver subito un lutto”.

Donna di 51 anni uccisa a coltellate in casa: fermato il marito
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Italia Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST
altopascio Oggi