Donna trovata morta in casa, deceduta da diversi giorni

sei in  Italia

1 mese fa - 19 Settembre 2021

Donna trovata morta in casa, deceduta da diversi giorni. A rinvenire il cadavere è stato l’ex compagno, allarmato perché non aveva più sue notizie. La polizia non esclude al momento nessuna ipotesi.

Potrebbe essere stato un malore, o forse qualcos’altro. Ci sono più ipotesi sul tavolo, e per ora restano tutte in ballo in attesa delle maggiori certezze che dovrebbero arrivare tramite l’autopsia.

Spetterà agli inquirenti cercare di capire cosa è successo a Valentina Zanacchini, 51 anni, donna trovata morta nella mattinata di ieri nell’appartamento in cui viveva, in via Crocetta, a Ravenna.

Ad allertare le forze dell’ordine, è stato l’ex compagno della donna, un ragazzo senegalese. L’uomo ha raccontato di aver provato più volte a contattarla negli ultimi giorni, senza però ricevere risposta.

Ieri è quindi andato direttamente a casa sua, nell’appartamento in cui avevano vissuto insieme fino a poche settimane fa prima di decidere di chiudere la relazione. E’ quindi stato lui ad allertare le forze dell’ordine, chiamando il numero delle emergenze per segnalare di aver trovato la donna senza vita in casa.

L’intervento delel forze dell’ordine

Sul posto è intervenuta la polizia, con la squadra mobile e la scientifica. La 51enne è trovata a terra vicino al letto, e si ritiene che la morte in realtà sia avvenuta diversi giorni fa. Nel pomeriggio sul posto è arrivato il medico legale, che non è stato in grado di determinare la causa della morte.

Per questo motivo domani sarà disposta l’autopsia, allo scopo di fare luce sul motivo del decesso. Sul posto nel pomeriggio è arrivata anche la pm Cristina D’Aniello, incaricata per le indagini.

Sul corpo della donna a una prima ispezione non sono trovati segni evidenti di ferite o altri elementi che potrebbero far pensare senza ombra di dubbio a una morte causata da qualcuno.

Si pensa che possa avere avuto un malore, ma solo l’autopsia potrà dirlo con certezza ed escludere completamente altre ipotesi, come il fatto che possa essere stata uccisa.

Nella giornata di ieri, gli uomini della squadra mobile hanno anche parlato con i vicini di casa e sentito le persone più vicine alla 51enne, nel tentativo di ricostruire gli ultimi giorni e le ultime ore di vita della donna.

La donna era nata nel 1970

Valentina Zanacchini era nata nel 1970 e in passato aveva vissuto a Punta Marina. Ha trascorso momenti difficili nella sua vita: qualche anno fa, in un momento particolarmente duro, è stata anche ospite del dormitorio Re di Girgenti.

Quel periodo era finito un paio d’anni fa, quando le era stata assegnata una casa popolare: si tratta dell’appartamento di via Crocetta dove è stata trovata morta ieri mattina.

Dopo il periodo al dormitorio era riuscita anche a trovare un lavoro. Negli ultimi anni la donna aveva portato avanti una relazione con un ragazzo senegalese, colui che ha allertato le forze dell’ordine ieri mattina.

Lui aveva anche vissuto per un periodo con lei nella casa di via Crocetta, ma poco prima di Ferragosto se n’era andato dopo che la relazione era terminata. Valentina Zanacchini aveva inoltre due figli che non vivevano con lei, frutto di relazioni precedenti. Ora spetterà agli inquirenti capire quando e deceduta, come e perché.

Donna trovata morta in casa, deceduta da diversi giorni
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Italia Condividi adesso
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin
TEMI DI QUESTO POST donna Oggi