Donna uccisa nel foggiano, fermato marito

1 mese fa
5 Luglio 2020
di redazione

Donna uccisa nel foggiano, fermato marito. Un nuovo caso di femminicidio, stavolta nel foggiano. Una donna di 41 anni, Nunzia Compierchio, è stata uccisa nella sua abitazione a Cerignola con colpi di arma da fuoco.

A sparare, secondo i primi accertamenti, sarebbe stato il marito, che è stato fermato e ora è al Commissariato per essere interrogato.

La coppia era separata. L’uomo, di 44 anni, si sarebbe presentato nel primo pomeriggio a casa della donna e le avrebbe sparato appena lei ha aperto la porta. La polizia lo ha trovato a casa di suo padre. Con sè aveva una pistola a salve modificata.

La coppia aveva avuto tre figli, due minorenni ed uno maggiorenne. Attualmente l’uomo si trova in commissariato per essere interrogato davanti al pm inquirente.

La polizia prosegue nelle indagini per cercare di ricostruire tutti i dettagli dell’omicidio.