E’ la prima volta dei Maneskin: è davvero impressionante

Per la prima volta i Maneskin raggiungono la top 5 della classifica dei singoli più ascoltati negli Stati Uniti
di  Redazione
3 settimane fa - 7 Luglio 2021

E’ la prima volta dei Maneskin: è davvero impressionante. Dopo il totem a Times Square, per la prima volta i Maneskin raggiungono la top 5 della classifica dei singoli più ascoltati negli Stati Uniti.

La rincorsa alle prime posizioni di una classifica in cui artisti italiani non fanno spesso capolino è riuscita, dopo settimane in cui la band è riuscita a cavalcare un hype che li ha portati anche a dominare la classifica delle canzoni più ascoltate al mondo su Spotify.

Billboard, infatti, ha anticipato quelle che saranno le classifiche di questa settimana, sottolineando come la band italiana sia riuscita, con “Beggin'”, a raggiungere la top 5 in due classifiche importanti.

Oltre a quella generale, infatti, la band è entrata anche in quella denominata Billboard Global Excl. U.S., che conta tutti i mercati mondiali ad esclusione di quello statunitense.

Doppia top 5 americana per i Maneskin

Per la prima volta la band compsta da Damiano, Victoria, Thomas ed Ethan raggiunge la top 5 (e contemporaneamente anche la top 10) grazie al salto di sette posizioni da parte della cover contenuta nel loro EP del 2017 “Chosen”.

La canzone, infatti, passa dalla dodicesima posizione della scorsa settimana alla quinta, incrementando del 50% gli stream e arrivando a 66,5 milioni e dell’88% le vendite in tutto il mondo.

Per quanto riguarda la classifica che esclude il mercato Usa la band sale di tre posizioni portandosi dalla 7 alla 4, alle spalle solo di Ed Sheeran, che porta per la prima volta dalla nascita della classifica un artista Uk in prima posizione, i BTS e Olivia Rodrigo.

La posizione più alta per una versione di Beggin’

I Maneskin sono riusciti anche nell’impresa di portare per la prima volta Beggin’ in una top 5 americana. Il risultato, infatti, non era riuscito ai Four Season che nel 1967 riuscirono ad arrampicarsi fino alla sedicesima posizione della Billboard Hot 100.

Mentre nel 2009, i Madcon che riportarono in auge questa canzone, rientrarono in top 40 arrivando alla posizione 34, mentre la cover di Phillip Phillips del 2012 raggiunse la ventesima posizione della Rock Digital Song Sales quando il cantante si esibì nella finale di American Idol.

Prima posizione in streaming mondiale su Spotify

I Maneskin, intanto, continuano anche a dominare le classifiche globali di Spotify, dove da quattro settimane sono in testa proprio con Beggin’, che continua a tenere a distanza “Good 4 U” di Olivia Rodrigo e tenendo anche “I wanna be your slave” nella top 10.

Dopo queste settimane di exploit, inoltre, la cover che la band portò sul palco di X Factor è diventata la loro canzone più ascoltata di sempre in streaming, con un totale di 146 milioni di stream.

Battendo “Zitti e buoni” che al momento ha 143.5 milioni di ascolti e “I wanna be your slave” che è a 142.6 milioni, a cui si aggiunge “Torna a casa” che è la quarta canzone del catalogo a superare la soglia dei 100 milioni.

E’ la prima volta dei Maneskin: è davvero impressionante
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Italia Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST maneskin Oggi