L'inserto
Chiudi

Sezioni

Argomenti

Trend

Spettacolo e Tv

Città

Emilia Romagna, Bonaccini: “Salvini dice che viene a liberarla? Così offende cittadini!”

Pubblicato il 2 Novembre 2019 - 14:57

Emilia Romagna, Bonaccini: “Salvini dice che viene a liberarla? Così offende cittadini!”

Emilia Romagna. “Salvini ha detto che viene a liberare l’Emilia Romagna? Qui la regione è stata liberata, come il resto del Paese, 74 anni fa e la stessa Emilia Romagna diede un grande contributo alla liberazione dal nazifascismo. Salvini può venire a dire quello che vuole proprio in ragione di quella liberazione“. Così, a Otto e Mezzo (La7), Stefano Bonaccini, presidente uscente della Regione Emilia Romagna ed esponente del Pd, commenta le parole del leader della Lega, Matteo Salvini.

E aggiunge: “Salvini sta cercando di spostare la partita sul piano nazionale. Tutti i giorni lui e la mia avversaria, Lucia Borgonzoni, dicono che se vince la Lega in Emilia Romagna, cade il governo. Io invece parlo della mia regione, forse perché la conosco bene. Non vedo cosa c’entri il governo Conte con la Regione. E’ un’offesa per gli emiliano-romagnoli, i quali, il giorno dopo le elezioni, vorranno qualcuno che si occupi di loro, non che parli di Conte.

Peraltro – continua – sarei presuntuoso se pensassi che un progetto per l’Emilia Romagna possa difendere o far saltare un governo nazionale. Ricordo anche che il governo gialloverde, sei mesi fa, ha definito questa regione come quella con la migliore sanità pubblica d’Italia. Quindi, le dichiarazioni di Salvini e Borgonzoni, che addirittura cavalcano un’onda per la quale sembra che non ci sia libertà di espressione e di pensiero nella mia regione, mi sembrano quasi un’offesa e un insulto ai cittadini dell’Emilia Romagna. Io inviterei Borgonzoni a parlare di contenuti“.

Redazione L'inserto

La redazione de L'inserto, articoli su cronaca, economia e gossip

Continua la lettura