Feat Food: la start-up pugliese che consegna pasti sani a domicilio

L’app calcola le combinazioni migliori di alimenti e la quota di calorie necessarie per il raggiungimento degli obiettivi di forma dell’utente
1 mese fa
27 Agosto 2020
di redazione

Feat Food: la start-up pugliese che consegna pasti sani a domicilio. L’app calcola le combinazioni migliori di alimenti e la quota di calorie necessarie per il raggiungimento degli obiettivi di forma dell’utente. È un’idea tutta pugliese la star-up Feat Food che consegna pasti sani a domicilio.

L’idea geniale

Tutto è cominciato nel 2015 quando, in una piccola gastronomia leccese, un cuoco preparava pasti sani secondo le indicazioni di Andrea Lippolis.

Il giovane studente di ingegneria gestionale appassionato di fitness, consegnava poi il cibo bilanciato in sella al suo scooter.

La nascita della start-up

Feat Food oggi è una delle più consolidate start-up italiane. Il laboratorio di produzione di 160 mq è collocato a Milano, in via Edmondo De Amicis.

Lo staff di base è composto da 4 cuochi e 3 addetti alla logistica e alla supply chain. Feat Food è di fatto il primo servizio di consegne di pasti pronti personalizzati studiati per aiutare a raggiungere o mantenere la forma perfetta.
Ad oggi le consegne si aggirano attorno ai 300.000 ordini con 20mila utenti profilati.

I tempi di consegna

I piatti preparati vengono consegnati in tutta Italia nell’arco di 24/48 ore o a seconda delle richieste del consumatore.

Per preparare le confezioni bilanciate, l’app sfrutta le potenzialità del Machine Learning, un sistema di intelligenza artificiale ideato dal team.

Ogni consumatore inserisce nel calcolatore i suoi dati (sesso, età, peso, altezza, obiettivi) che il software, poi, rielabora fino ad individuare la quota di calorie giornaliere; e di macronutrienti necessari per il raggiungimento degli obiettivi.

Un regime alimentare personalizzato

Più vengono aggiornati i dati nel pannello utente, più il software diventa preciso nell’individuare i percorsi nutrizionali individuali.

Calcolando le grammature esatte e scegliendo le combinazioni di ingredienti equamente distribuiti nel contenitore.

Ogni consumatore può inoltre scegliere i suoi alimenti preferiti tra una selezione proposta e indicare se desidera ricevere il pranzo, la cena, snack e colazione e per quanti giorni.

I pasti possono essere conservati per 10 giorni

Tutti i pasti preparati dal team si conservano per 10 giorni, in modo che il consumatore possa seguire una dieta bilanciata di settimana in settimana.

In 5 anni 2 milioni di finanziamento ricevuti, canali distributivi e riconoscimenti, la start-up di Andrea Lippolis è in continua espansione.

I soci di investimento famosi

Tra i soci, per la maggior parte costituiti da fondi di investimento, ci sono anche Amadori e Riso Gallo che forniscono anche alcune delle materie prime.

Dove poter trovare anche il cibo di Feat Food

I pasti bilanciati di Feat Food si possono trovare anche all’interno di frigoriferi intelligenti, collocati all’interno di 30 palestre e presso alcune aziende in tutta Italia:

Dal 2019, è stato aperto nel cuore di Milano anche il primo punto di vendita diretta al pubblico, mentre Feat Food continua ad essere una delle app più promettenti per il suo impatto sociale.

Come racconta il giovane ideatore e CEO di Feat Food Andrea Lippolis. «Molto spesso mancano il tempo e le competenze per prepararsi il pasto che consenta di raggiungere i propri obiettivi di forma, come il dimagrimento o il mantenimento. Con Feat Food i pasti, perfettamente bilanciati e personalizzati, sono serviti direttamente a domicilio».

Mariagrazia Veccaro

temi di questo post