Figlio di 50 anni uccide il padre a coltellate: arrestato

Tragedia nel Mantovano dove un uomo di 50 anni ha ucciso a coltellate il padre di 75
di  Redazione
2 settimane fa - 15 Luglio 2021

Figlio di 50 anni uccide il padre a coltellate: arrestato. Tragedia nel Mantovano dove un uomo di 50 anni ha ucciso a coltellate il padre di 75. Erano circa le 23.45 nella serata di ieri, mercoledì 14 luglio, quando il raptus dell’uomo si è abbattuto sul genitore, Mario Prandi, in pensione.

Il figlio Lorenzo lo ha colpito ripetutamente per almeno quattro volte al petto all’interno dell’abitazione che i due condividevano in via Cristoforo Colombo di Ostiglia.

Tragedia famigliare a Ostiglia, figlio uccide il padre con un coltello

L’allarme è scattato subito. Sul posto l’Azienda regionale emergenza urgenza della Lombardia ha inviato un’ambulanza in codice rosso. Gli operatori sanitari però non hanno potuto fare altro che constatare il decesso del 75enne.

Con loro anche i carabinieri delle stazioni di Ostiglia e Revere, che subito hanno avviato le indagini effettuando tutti i rilievi del caso. Secondo le prime informazioni trapelate, riportate dal Corriere della Sera, l’omicidio sarebbe arrivato al culmine di una violenta lite tra i due uomini che condividevano la casa da circa un anno e mezzo.

Mario, 75 anni, è morto sul colpo: arrestato il 50enne

Secondo quanto ricostruito sino ad ora, il figlio del 75enne avrebbe afferrato un coltello da cucina colpendo senza pietà il padre Mario, uccidendolo sul colpo. Nemmeno l’immediato intervento dei soccorritori ha evitato il peggio.

Ora il cadavere dell’uomo è nelle camere mortuarie ed è a disposizione dell’autorità giudiziaria che, con ogni probabilità, disporrà l’autopsia. Il figlio Lorenzo, invece, è stato trasferito in carcere. Il gip dovrà pronunciarsi sul suo arresto e comunicare la misura di custodia cautelare adeguata.

Covivio: in Symbiosis a Milano sede di Lvmh Italia

Covivio ha siglato con LVMH Italia un accordo di ‘pre-letting’ per circa 4.000 metri quadrati del building D nel business district “Symbiosis” a Milano, nell’area limitrofa a Fondazione Prada e allo Scalo di Porta Romana.

La porzione dell’immobile in cui LVMH Italia trasferirà la propria sede accoglierà i 170 dipendenti dell’azienda a partire dall’inizio del 2022. Lo rende noto un comunicato del gruppo immobiliare.

Nel comunicato si precisa che con questo accordo l’edificio, che sarà completato entro la fine dell’anno, ha raggiunto un tasso di ‘pre-letting’ del 72%, diventando già headquarter di multinazionali di primario standing.

Come Boehringer Ingelheim, alcune realtà del gruppo Mars – Royal Canin Italia e, in un secondo momento, anche AniCura Italia, che stabilirà nel building anche il quartier generale del Cluster Mars Multisales Sud Europa.

Figlio di 50 anni uccide il padre a coltellate: arrestato
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Italia Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST mantova Oggi