Focolaio coronavirus neonati all’Umberto I: 13 bimbi positivi, uno in intensiva

3 giorni fa
17 Ottobre 2020
di redazione

Focolaio coronavirus neonati all’Umberto I: 13 bimbi positivi, uno in intensiva. Tredici neonati sono risultati positivi al coronavirus nel reparto neonatale dell’Umberto I di Roma.

Tra questi, uno, più grave, si trova ricoverato in terapia intensiva, perché nato prematuro.

Anche gli altri bambini insieme alle mamme, visto l’aumento dei contagi, sono sottoposti ai test per la ricerca del Covid.

A riportare la notizia La Repubblica, un focolaio quello del Policlinico, creatosi perché, non ci sarebbe lo spazio necessario per isolare in modo opportuno e in sicurezza il reparto.

Non è chiaro quale sia il paziente positivo dal quale è partito il cluster, l’ipotesi è una mamma che è arrivata in ospedale a partorire positiva e non è stato possibile contenere il contagio.

La Asl di competenza territoriale ha avviato un’indagine epidemiologica.

Al Bambino Gesù di Palidoro 26 positivi tra bimbi e genitori

All’ospedale pediatrico Bambino Gesù di Palidoro, centro Covid, sono ventisei, tra bambini e genitori i pazienti ricoverati, positivi al coronavirus.

Si tratta di quindici bimbi e undici adulti, ma quattro stanno per essere dimessi.

“Dopo il calo del periodo estivo, la settimana scorsa abbiamo registrato in media l’arrivo di due bimbi al giorno.

Un’inversione di tendenza che tutto sommato ci aspettavamo, con la ripresa delle scuole e delle attività” ha spiegato all’Adnkronos Andrea Campana, responsabile del centro Covid di Palidoro.

Numeri che secondo il medico non sono al momento preoccupanti: “La sintomatologia clinica dei bambini ricoverati è estremamente blanda.

Un po’ di febbre, i neutrofili un po’ bassi, tosse o disturbi gastrointestinali. Nessun bambino è ricoverato in terapia intensiva”. (Fonte fanpage.it)

temi di questo post