Francesco Nuti il dramma a Domenica In: “Aiutatemi”

Domenica in, "aiutatemi": il dramma di Francesco Nuti irrompe su Rai 1, crollo di Mara Venier
di  Redazione
1 mese fa - 16 Maggio 2021

Francesco Nuti il dramma a Domenica In: “Aiutatemi”. Mara Venier nella puntata del 16 maggio di Domenica In ha voluto dedicare uno spazio del contenitore di Rai 1 all’attore Francesco Nuti, per i suoi 66 anni.

L’attore è lontano ormai da anni dal mondo dello spettacolo a causa di una malattia. In studio quindi si è presentata l’ex compagna e anche la figlia Ginevra Nuti, che si prende cura del padre.

Dopo aver mandato in onda un servizio molto commovente. Mara Venier ha sfiorato le lacrime rivolgendosi agli ospiti e dicendo: “Aiutatemi”. In occasione del compleanno di Francesco Nuti, attore, regista e sceneggiatore

La conduttrice ha voluto ospitare la figlia di Francesco Nuti, Ginevra e la mamma per celebrare la figura del padre. Costretto, ormai da diversi anni, a stare lontano dal mondo dello spettacolo a causa di una malattia.

Mara Venier ha abbracciato Ginevra Nuti e ha subito specificato: “Sono emozionata anche io. Comunque sono tamponata, che se ne poi ti criticano”. Insomma la Mara nazionale non ha resistito a far sentire il suo affetto alla figlia di Francesco Nuti

Le parole di Sabrina Ferilli su Francesco Nuti

“Sono riconoscente a lui per avermi scelta per un suo film”, ha detto poi Sabrina Ferilli. “Aveva uno stile di commedia brillante. Manca tanto. Lo saluto con tanta riconoscenza”. Ha concluso visibilmente emozionata

Anche Giorgio Panariello e Marco Masini sono intervenuti per celebrare la sua figura così come tanti altri ospiti di Domenica In. Carlo Conti ha mandato un videomessaggio: “Grande festa nel 2014. Ginevra ha toccato con mano, di fronte a 8000 persone, l’affetto del pubblico per suo padre”.

Chi è Francesco Nuti

Francesco Nuti nasce a Prato il 17 maggio 1955. E’ studente quando inizia a esibirsi come attore dilettante, scrivendo da sè i propri testi, cosa che prosegue fino al 1978. Viene notato da Alessandro Benvenuti ed Athina Cenci, coppia già attiva nel panorama cabarettistico con il nome di Giancattivi. Nuti si unisce a loro: in un primo periodo i successi sembrano arrivare copiosi anche grazie a trasmissioni televisive come “Non stop” e “Black Out”.

Nel 1982 Francesco Nuti sceglie di separarsi dai compagni. Interpreta tre titoli per la regia di Maurizio Ponzi. Le pellicole ottengono notevoli incassi e procurano a Francesco Nuti una straordinaria notorietà

Nel 1988 partecipa come cantante al Festival di Sanremo con “Sarà per te”, canzone che verrà poi incisa da Mina. Quattro anni più tardi, nel 1992, duetta con Mietta nel brano “Lasciamoci Respirare”. Del 1995 è la travagliata lavorazione di “OcchioPinocchio”, costosa pellicola dalle grandi e mal riposte ambizioni, che purtroppo riscuoterà un bassissimo successo.

Nel 2006 Nuti è protagonista di un intervista per Radio 24 durante quale si sono palesati in lui problemi psico-fisici di cui ormai da tempo si parlava. All’inizio di settembre dello stesso anno viene ricoverato d’urgenza al Policlinico Umberto I di Roma in prognosi riservata. Ora è accudito dalla famiglia. Fonte Libero

Francesco Nuti il dramma a Domenica In: “Aiutatemi”
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Gossip Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST
Francesco Nuti gossip Oggi