Gerry Scotti, malore improvviso: salvato da…

di  Redazione
2 settimane fa - 11 Luglio 2021

Gerry Scotti, malore improvviso: salvato da… È successo davvero di tutto durante un infuocato fuori onda di una vecchia puntata di Striscia La Notizia che è passata alla storia. Alla conduzione c’erano Gerry Scotti e Francesca Manzini, con il primo che dopo aver lanciato il servizio “Striscia lo striscione”. Si è sentito male e, con un’espressione tra il divertito ed il dolorante

Si è sporto verso il bancone in preda al dolore. Ma che cos’è successo? Mentre i due erano in diretta hanno avuto modo di imitare in tono ironico e gentile Maurizio Costanzo e Maria De Filippi

Con il conduttore di Caduta Libera che imitava, nella sua classica posa, l’uomo. Nel fuori onda, però, ha mostrato tutto il suo malessere causato da una forte fitta che ha fatto preoccupare ed allo stesso tempo divertito la sua collega. Che gli ha anche chiesto se volesse un massaggio per poi consigliare di sdraiarsi sul lato.

Striscia La Notizia, Gerry Scotti sta male: “Ma ti fa male il testicolo?!”

Gerry Scotti si è sentito male durante un fuori onda di Striscia La Notizia del febbraio 2020. Una forte fitta ha colpito il conduttore facendo preoccupare anche Francesca Manzini che ha pensato che soffrisse di un problema al testicolo quando

In realtà, il dolore era alla pancia. Insomma, tutto è bene quel che finisce bene: alla fine si è trattato solo di qualcosa di momentaneo. Nulla di serio dunque per lui che è tornato in onda poco dopo senza manifestare alcun problema fisico di alcun tipo.

La paura, però, è stata tantissima come del resto è anche normale che sia quando accadono queste cose. Tutto è bene, dunque, quel che finisce bene. Antonio Ricci e tutta la sua squadra hanno deciso di mandare in onda questo momento del dietro le quinte in quanto particolarmente esilarante.

Gerry Scotti parla dei genitori

Gerry Scotti ha parlato della scelta dei suoi genitori di chiamarlo Virginio. Era il nome di un suo zio “che stava molto male, sentiva di morire e come ultimo regalo ha chiesto ai miei di chiamarmi Virginio.

Si usava nelle famiglie passarsi il nome” ha dichiarato. Il soprannome Gerry, con cui tutti lo conosciamo, lo hanno scelto i suoi compagni di scuola alle medie. Era il tempo dei primi sbarchi sulla luna

“C’era uno degli astronauti che si chiamava Virgil e la torre di controllo dall’America lo chiamava Gerry Gerry Gerry” ha spiegato. Si tratta di un soprannome che non è mai piaciuto a sua madre, ma lui si era abituato ed era diventato “un marchio di fabbrica”.

“Erano offesi con me perché non mi ero laureato” ha spiegato. Per completare il suo percorso di studi in giurisprudenza gli mancavano solo due esami. “Io li ho tenuti per andare al militare. Sai che al militare ti avvicinavano se avevi due mesi alla laurea” ha raccontato Gerry Scotti. Fonte Youmovies

Gerry Scotti, malore improvviso: salvato da…
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Gossip Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST Gerry Scotti Oggi