Il programma televisivo “Avanti Popolo” si è concluso. Nunzia De Girolamo nella bufera

31 Gennaio 2024

Il programma televisivo “Avanti Popolo” si è concluso. Nunzia De Girolamo nella bufera

Il programma televisivo “Avanti Popolo” si è concluso tra polemiche a causa delle dichiarazioni di Nunzia De Girolamo e dell’inopportuna osservazione di La Russa riguardo a Giorgia Meloni: “Non è la tipica donna che ha avuto bisogno dell’aiuto di un uomo per raggiungere il successo”.

Che cosa è successo al programma dell’ex ministra?

L’ultimo episodio del talk show di Rai 3 ha evidenziato questa “gaffe” del Presidente del Senato, andato in onda il 31 gennaio 2024 alle 10:46:00, e Pietro Guerrini ne ha preso nota. Il breve e sfortunato percorso televisivo di Nunzia De Girolamo alla guida del nuovo talk show di Rai 3 ha raggiunto il suo termine ieri, martedì 30 gennaio 2024, con l’ultimo episodio andato in onda in prima serata.

Il talk show si conclude come era iniziato, con bassi rating (ieri è sceso al 2,2% di share) e continue polemiche. Nonostante De Girolamo abbia salutato il suo pubblico e non abbia risparmiato alcune critiche, l’episodio finale di Avanti Popolo – che non ritornerà dopo Sanremo – è stato segnato principalmente dal commento infelice di Ignazio La Russa, ospite del programma. Insomma, un gran numero di dettagli da analizzare.

L’esperienza televisiva di Nunzia De Girolamo con “Avanti Popolo”, iniziata con il suo debutto il 10 ottobre scorso, si è conclusa dopo soli quindici episodi. Come previsto, il talk show di Rai 3 non ritornerà dopo la “pausa” dei programmi Rai durante la settimana di Sanremo 2024. Nonostante la conferma del programma per gennaio 2024 abbia sorpreso molte persone all’interno del settore, il programma non è mai realmente decollato.

Dopo l’iniziale debutto con uno share del 3.4% con Francesco Boccia come ospite, seguito da un episodio con Fabrizio Corona allo 0.3%, “Avanti Popolo” ha dovuto affrontare un clamoroso insuccesso, scendendo al di sotto del 2% di share. Questo ha portato a considerare il programma come uno dei maggiori fallimenti della nuova era Rai di Meloni.

Il 30 gennaio 2024, prima della sua finale chiusura (avvenuta addirittura oltre le aspettative), la presentatrice Nunzia De Girolamo ha espresso il suo ringraziamento al pubblico e al suo staff, pur riservando alcune critiche pungenti: “Voglio esprimere la mia gratitudine a coloro che hanno lavorato con me. Non sto per fare nomi, altrimenti non smetterei mai. Tuttavia, abbiamo navigato attraverso la tempesta della controversia e delle sfide, quindi il mio ringraziamento è ancor più grande. Alla prossima occasione, ci rivedremo presto”.

L’ultimo episodio di ‘Avanti Popolo’, condotto da Nunzia De Girolamo, è destinato a suscitare dibattito. Il motivo risiede nelle ultime contentious dichiarazioni fatte da Ignazio La Russa. Invitato al programma Rai 3, il Presidente del Senato ha rilasciato commenti su Giorgia Meloni, dichiarando: “Meloni nonè la tipica donna che ha bisogno di un uomo per affermarsi; non ha bisogno di Pigmalioni”.

Questa frase, rilasciata dal rappresentante dei Fratelli d’Italia, non solo categorizza la Premier come un’eccezione a una supposta regola secondo la quale una donna necessita di un uomo per avere successo, ma inoltre valuta il lavoro di una donna come significativo solo se paragonato con quello di un uomo, e ciò avviene nel 2024. È ovvio che la tempesta si nasconde proprio dietro l’angolo.

  •  

Redazione

La redazione de L'inserto, articoli su cronaca, economia e gossip