Il reddito di base è il più grande nemico dei lavori a basso costo

In Germania, chi non è più costretto a lavorare semplicemente non accetta le cattive condizioni.
di  Redazione
2 settimane fa - 2 Giugno 2021

Il reddito di base è il più grande nemico dei lavori a basso costo. In Germania, chi non è più costretto a lavorare semplicemente non accetta le cattive condizioni. Questo potrebbe capovolgere il settore dei bassi salari.

Ci sono sostenitori di un reddito di base incondizionato che fanno notare che la sicurezza può anche dare coraggio alle persone. Coraggio per tutto, per costruire una piccola impresa, per imparare qualcosa di nuovo anche in età avanzata, per creare una famiglia.

Che abbia effettivamente questo effetto deve essere chiarito da un test pilota che è iniziato questo martedì. Ci sono altri sostenitori di un reddito di base incondizionato che fanno notare che in un colpo solo gran parte della burocrazia sociale diventerebbe superflua.

Ci sono oppositori del reddito di base incondizionato, che si oppongono a finanziare l’ozio degli altri con le loro tasse duramente guadagnate.

Tutte le posizioni hanno la loro giustificazione, ma sono anche di natura piuttosto ideologica. Un altro aspetto, invece, riceve poca attenzione nella discussione su quella che è probabilmente l’idea più radicale di ristrutturazione dei sistemi sociali.

Ribaltare il mercato del lavoro

Il reddito di base incondizionato avrebbe il potenziale di ribaltare il settore dei bassi salari. Può comportare una vera e propria rivoluzione, assicurando dignità al lavoro.

Quindici anni dopo la Riforma dell’Agenda, in Germania, alcune industrie continuano a beneficiare del fatto che i centri per l’impiego obbligano i loro clienti ad accettare offerte di lavoro ragionevoli.

Questi possono essere lavori non qualificati nel settore della ristorazione o in quello infermieristico. Lavori sgradevoli a basso costo in orari sgradevoli della giornata che nessuno fa se non è obbligato a farlo.

Quindi almeno alcuni di questi lavori dovrebbero essere meglio pagati perché la gente sia interessata. Altri semplicemente spariranno. Il che potrebbe essere un problema perché i lavori a bassa retribuzione funzionano anche come lavori di base, specialmente per gli immigrati.

Il reddito di base è il più grande nemico dei lavori a basso salario, nel bene e nel male. Risponderebbe ad alcune questioni distributive. Ma ne solleverebbe anche di nuove. Lo studio ora in corso può fornire intuizioni su questo. Ma la società deve prendere le sue decisioni. Fonte originale, Berlin zeitung

Il reddito di base è il più grande nemico dei lavori a basso costo
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Italia Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST
lavoro Oggi salario