Incidente stradale: 13enne cade dal monopattino e muore

sei in  Italia

4 settimane fa - 30 Agosto 2021

Incidente stradale: 13enne cade dal monopattino e muore. Terribile incidente stradale a Sesto San Giovanni, in provincia di Milano. Un ragazzino di 13 anni è morto dopo essere caduto da un monopattino elettrico.

Il 13enne è stato trasportato d’urgenza in ospedale, ma è deceduto poco dopo esserci arrivato. Sul posto anche le forze dell’ordine per ricostruire la dinamica dell’incidente.

Secondo una prima ricostruzione avrebbe chiesto a un suo amico di provare il monopattino. E’ accertato che non ci sarebbero altre persone coinvolte nel sinistro fatale.

Avrebbe accelerato ed è caduto battendo la testa

L’incidente è avvenuto sul percorso ciclabile di viale Antonio Gramsci. Secondo le prime informazioni, sembrerebbe che il minore non indossasse il casco. Dopo aver accelerato, è caduto e ha battuto la testa.

Sul posto sono intervenuti tempestivamente i soccorsi a bordo di un’ambulanza e un’auto medica: il ragazzino è stato portato all’ospedale Niguarda, in condizioni disperate. Inizialmente è arrivato in coma e aveva riportato un trauma cranico e un trauma toracico, ma poi è morto poco dopo.

A Pieve Emanuele, bimbo di 4 anni investito da un’auto

Solo alcune ore prima un bambino di quattro anni è stato investito da un’auto mentre, anche lui, si trovava su un monopattino. L’incidente si è verificato a Pieve Emanuele (Milano) intorno alle 16 di oggi pomeriggio.

Il bambino è stato trasportato in codice giallo in ospedale: le sue condizioni infatti sono serie, ma non è in pericolo di vita. Sul posto anche gli agenti della polizia locale per i rilievi: le forze dell’ordine cercheranno di accertare le responsabilità dell’automobilista, ma anche di chi doveva sorvegliare il piccolo.

Incidente sulla Presanella, muore alpinista milanese

Si sono concluse poco dopo le 13 le operazioni per il recupero del corpo senza vita di un alpinista precipitato mentre stava percorrendo la cresta che da Cima Presena porta al Passo dei Segni, nel gruppo della Presanella, a una quota di circa 2.900 metri.

L’uomo – riferisce il Soccorso alpino – si trovava in cresta in compagnia di un’altra persona, un familiare, quando è scivolato e precipitato per più di 100 metri lungo un canale caratterizzato da salti di roccia.

La vittima, F.M. di 32 anni, era di Milano.

L’allarme al 112 è lanciato intorno alle 11.20 da parte del compagno di escursione che ha assistito all’incidente e si è dovuto allontanare per trovare campo e chiamare i soccorsi. Sul posto l’elicottero che ha calato sul posto il tecnico di elisoccorso con l’equipe medica.

Per il giovane non c’era ormai nulla da fare e il medico non ha potuto fare altro che constatarne il decesso: fatali le ferite riportate nella caduta. In una seconda rotazione l’elicottero ha trasferito in quota due operatori della Stazione di Vermiglio per dare supporto nelle operazioni di recupero.

Dopo il nullaosta delle autorità, la salma è trasportata a bordo dell’elicottero fino a Vermiglio. Il compagno di cordata, che nel frattempo aveva raggiunto gli impianti di risalita, è accompagnato dal passo del Tonale a Vermiglio dagli operatori del Soccorso alpino.

Incidente stradale: 13enne cade dal monopattino e muore
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Italia Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST monopattino Oggi sesto san giovanni