Incidente sul lavoro: muoiono ex sindaco e operaio

sei in  Italia

3 settimane fa - 25 Agosto 2021

Incidente sul lavoro: muoiono ex sindaco e operaio. Non ce l’ha fatta neppure Velio Dal Dosso, l’operaio di 51 anni che ieri pomeriggio è stato travolto da una lastra di cemento che stava scaricando in un cantiere di Gressan, in Valle d’Aosta.

È la seconda vittima del tragico incidente sul lavoro che si è verificato ieri in frazione Barral. Poco dopo il ricovero in ospedale aveva perso la vita Sandro Pepellin, di 70 anni, ex sindaco di Jovencan e titolare dell’impresa edile che stava costruendo un b&b.

Da quanto ricostruito, sia l’imprenditore che l’operaio sono rimasti schiacciati dalla lastra che probabilmente è scivolata dal camion su cui si trovava. Entrambi portati in ospedale, le loro condizioni erano apparse subito molto gravi.

Pepellin è morto subito dopo il ricovero mentre il 51enne Dal Dosso era ricoverato in Rianimazione. Per l’imprenditore ed ex sindaco si trattava dell’ultimo cantiere prima della pensione.

Come ha tenuto a ricordare l’attuale primo cittadino di Jovencan, Riccardo Desaymonet. “Quando si apprende di una tragedia nel mondo del lavoro rimaniamo tutti colpiti.

Questa volta a lasciarci non è soltanto un lavoratore, un imprenditore, ma è soprattutto un uomo apprezzato e un Sindaco, perché sindaci si rimane per sempre. E Sandro lo è stato per più mandati nella sua amata Jovençan.

Oltre ad aver rivestito anche la carica di Presidente della Comunità montana Mont-Emilius, ha ricoperto egregiamente il ruolo di Responsabile politico dell’area sociale all’interno del Celva.

Amministratore lungimirante e competente, ha sempre lavorato in modo tangibile per la sua Comunità e per l’intero territorio valdostano”, questo il ricordo di Franco Manes, presidente del Celva, ricorda l’ex sindaco di Jovencan rivolgendo le condoglianze alla famiglia e a tutta la Comunità di Jovençan.

Cade durante corsa in montagna, morto atleta ceco

Un atleta proveniente dalla Repubblica Ceca, di 35 anni, è morto la notte scorsa a causa delle ferite riportate in una caduta mentre era impegnato nella gara di corsa in montagna Tds, di 145 chilometri e 9.100 metri di dislivello, che collega la Valle d’Aosta alla Savoia. Lo hanno comunicato gli organizzatori.

L’incidente è avvenuto poco dopo mezzanotte durante la discesa dal Passeur de Pralognan, in Alta Savoia (Francia). Il corridore è subito soccorso e trasportato in ospedale. La competizione, che fa parte del circuito dell’Ultra trail del Monte Bianco (Utmb), è sospesa.

Incidente sul lavoro: muoiono ex sindaco e operaio
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Italia Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST incidente Oggi val d'aosta