Incidente sulla Sora-Avezzano, scontro tra camion ed auto: un morto

Tragedia sulla ex superstrada Liri, Sora-Avezzano, dove stamattina presto un automobilista è morto in un incidente stradale
di  Redazione
4 settimane fa - 25 Maggio 2021

Incidente sulla Sora-Avezzano, scontro tra camion ed auto: un morto. Grave incidente sulla Sora-Avezzano, o superstrada Liri, dove un camion e un’automobile si sono scontrati e hanno preso fuoco.

Il sinistro è avvenuto la mattina presto di oggi, martedì 25 maggio. Dalle prime informazioni apprese il bilancio è di un morto, il conducente alla guida della macchina di cui non sono state ancora rese note le generalità, per il quale non c’è stato purtroppo nulla da fare per salvargli la vita.

I due veicoli si sono scontrati per cause non note e in corso d’accertamento davanti agli occhi degli automobilisti di passaggio che, preoccupati per le condizioni di salute delle persone coinvolte, hanno chiesto l’intervento urgente dei soccorsi, chiamando il Numero Unico delle Emergenze 112.

Sul posto, ricevuta la chiamata d’emergenza è giunto il personale sanitario con diversi mezzi di soccorso. Dato lo sprigionarsi delle fiamme è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco di competenza territoriale, che hanno lavorato per spegnere l’incendio.

Per, poi, poter estrarre le persone coinvolte dai veicoli ridotti a grovigli di lamiere. Purtroppo inutile ogni tentativo di rianimare il conducente dell’auto, che una volta nelle mani dei paramedici era già deceduto.

Chiusa la Sora-Avezzano per incidente, traffico rallentato

Inevitabili i disagi alla circolazione, con rallentamenti, per consentire le operazioni di soccorso e di rimozione dei veicoli incidentati. La Sora-Avezzano è temporaneamente chiusa in prossimità del tratto coinvolto nell’incidente e la circolazione deviata.

Presenti per i rilievi scientifici le forze dell’ordine, che hanno svolto gli accertamenti necessari e indagano per ricostruire la dinamica dell’accaduto. Terminate le verifiche la salma è trasferita in obitorio.

Trovato e fatto brillare tritolo in ex mulino nel Chietino

Sono fatti brillare dagli artificieri dei Carabinieri, nelle campagne fra Miglianico e Giuliano Teatino (Chieti), dieci panetti di tritolo, del peso di 150 grammi ciascuno, trovati all’interno di un ex mulino, ridotto a rudere, nel territorio di Miglianico.

L’esplosivo, residuato bellico, era all’interno di una cassetta ed è  trovato dall’ex proprietario della struttura che nel frattempo è ceduta. La distruzione è autorizzata dal sostituto procuratore della Repubblica di Chieti Giuseppe Falasca e dalla Prefettura.

“Un grande grazie agli artificieri dei Carabinieri e naturalmente a tutti coloro che hanno coordinato e collaborato alla rimozione del tritolo rinvenuto in località Madonna delle Piane all’interno di un rudere – ha scritto sulla sua pagina Facebook il sindaco di Miglianico Fabio Adezio.

Incidente sulla Sora-Avezzano, scontro tra camion ed auto: un morto
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Italia Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST
avezzano incidente Oggi sora