Incidente tra auto e moto: gravissimi due ragazzini di 13 e 14 anni

Due ragazzini di 13 e 14 anni sono rimasti gravemente feriti a seguito di un incidente accaduto nel pomeriggio di oggi, giovedì 1 luglio
di  Redazione
4 settimane fa - 1 Luglio 2021

Incidente tra auto e moto: gravissimi due ragazzini di 13 e 14 anni. Drammatico incidente per le strade di Legnano nel pomeriggio di oggi, giovedì 1 luglio. Nel paese in provincia di Milano, due giovani di 13 e 14 anni sono stati ricoverati in gravi condizioni.

Sono portati rispettivamente all’ospedale di Circolo di Varese e al nosocomio di Legnano a seguito di un violento incidente stradale avvenuto all’incrocio tra la strada provinciale 12 e via Podgora.

Ragazzini in gravi condizioni dopo uno schianto in moto

Secondo quanto comunicato dall’Azienda regionale emergenza urgenza della Lombardia, lo schianto si è registrato pochi minuti prima delle 19. Sul posto l’Areu ha inviato due ambulanze, un’automedica e l’elisoccorso.

L’intervento è stato classificato come  codice rosso a causa della violenza dell’incidente tra il motorino su cui si trovavano i due ragazzini e l’auto coinvolta. L’impatto è stato veramente violentissimo.

Le condizioni dei giovanissimi sono apparse da subito gravissime, tanto che gli operatori sanitari hanno stabilizzato sul posto il più grave prima di trasportarlo in codice rosso al pronto soccorso dell’ospedale di Circolo di Varese.

Gli agenti della polizia locale indagano sull’incidente

L’altro, invece, nonostante le ferite molto serie, è stato portato al pronto soccorso di Legnano in codice giallo. Sul luogo dell’incidente sono arrivati poi anche gli agenti della polizia locale e i vigili del fuoco del comando provinciale di Milano.

Sono stati  di aiuto ai vigili per mettere in sicurezza l’area e per sgombrarla. Nessuna conseguenza, invece, per il conducente del veicolo, trovato comunque in stato d’ansia per quanto successo. Spetterà ora agli uomini della locale ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente, accaduto all’altezza di un incrocio regolamentato da un semaforo.

Genova, abbandonano il cane in auto sotto il sole: l’animale muore di caldo

Un cane di razza Rottweiler chiuso nell’abitacolo di un’auto parcheggiata al sole è morto di ipertermia: nei guai i proprietari dell’animale. È accaduto ieri e a far scattare l’allarme sono stati alcuni passanti che avevano notato il cane, visibilmente agitato, chiuso in una macchina con i finestrini chiusi e abbandonata sotto al sole cocente.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri forestali delle stazioni di Calice Ligure e di Zuccarello – in provincia di Savona; a supporto di una squadra di vigili del fuoco del distaccamento di Finale Ligure.

I soccorsi purtroppo si sono rivelati inutili. L’animale, infatti, dopo essere stato liberato è deceduto a causa delle temperature torride raggiunte all’interno dell’abitacolo.

I militari ora indagando per ricostruire i fatti al fine di definire eventuali responsabilità dei proprietari del cane, in relazione a quanto dispone il codice penale in materia di maltrattamento degli animali.

Una triste vicenda

“Questa triste vicenda è l’occasione per richiamare l’attenzione di tutti i cittadini sulla responsabilità di assicurare agli animali domestici condizioni idonee di vita in ogni occasione”, sottolineano dal Comando savonese.

Purtroppo, è ancora troppo frequente che gli animali, accolti in famiglia e soprattutto da cuccioli trattati con cura, con l’avvicinarsi del periodo di ferie siano visti come un impedimento alla libertà di trascorrere le vacanze nelle località preferite.

Incidente tra auto e moto: gravissimi due ragazzini di 13 e 14 anni
CONTINUA LA LETTURA
Homepage cronaca Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST