Incidenti mortali: nel Bresciano 3 vittime in una settimana

sei in  Italia

4 settimane fa - 21 Agosto 2021

Incidenti mortali: nel Bresciano 3 vittime in una settimana. Con la morte di Giulio Scalfi sono saliti a dieci i decessi avvenuti a bordo di moto o scooter dall’inizio dell’anno nel Bresciano.

Il 39enne viveva a Muscoline e lavorava in banca a Vestone: Ha perso la vita andando a sbattere con la sua Ducati contro un guard rail a Sopraponte, sempre in provincia di Brescia.

E Giulio Scalfi è la terza vittima solo nell’ultima settimana, dopo il 31enne milanese Michael Cazzaniga, investito il 16 agosto da un Tir mentre era in sella alla sua sulla A4 in territorio di Lonato.

E Sonia Riva, 48enne di Rudiano, vittima a Ferragosto di un incidente avvenuto sulla Gardesana tra Gardone e Toscolano Maderno. La donna è stata sbalzata dalla sella della moto sulla quale viaggiava come passeggera, ed è morta in ospedale.

Prima vittima il 2 maggio

Prima vittima dell’anno, il 2 maggio, il 15enne Yessine Bargaoui di Calvagese. Il ragazzino stava rientrando a casa dopo aver trascorso la serata a casa di un amico, verso la mezzanotte.

Ben oltre lo scattare del coprifuoco all’epoca ancora in atto: fatale per lui forse l’asfalto bagnato e la sbandata che lo aveva portato a invadere la corsia mentre sopraggiungeva un’altra vettura.

Ferruccio Arzuffi, 60 anni di Albano Sant’Alessandro la seconda vittima dell’anno. L’uomo ha perso la vita a Idro in sella alla sua Ducati. L’11 maggio sulla statale 39 dell’Aprica è morto a soli 26 anni Nicolò Grillo.

Il 4 giugno sulla 237 a Sabbio Chiese ha perso la vita sulla strada Michele Bettinelli. Aveva 41 anni. Solo tre giorni dopo, Nicola Fanizza, residente a Montirone, si è schiantato con la sua motocicletta contro una vettura, a poca distanza dalla sua abitazione.

Stava invece rientrando dal lavoro a Sirmione il 30enne gardesano Samuele «Sam» Barbiroli, tradito dal suo scooter il 28 giugno. E poco più di un mese fa, il 12 luglio, a perdere la vita è stato il 68enne di Bovezzo Roberto Spagnoli, morto in ospedale dove era ricoverato d’urgenza dopo lo schianto sulla Sp19 a Concesio.

Incidenti mortali: nel Bresciano 3 vittime in una settimana
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Italia Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST incidenti Oggi