Insegnante di religione circuiva anziani e disabili

Insegnante di religione circuiva anziani e disabili

24 Ottobre 2019

di Redazione L'inserto

Circuiva persone deboli, anziane e incapaci, con riti esoterici per impadronirsi dei loro beni. Un’insegnante di religione di una scuola pubblica del messinese, di 59 anni, è stata arrestata dai finanzieri del Comando provinciale di Reggio Calabria.

L’insegnante

La donna viene accusata di circonvenzione di incapace. Nata a Reggio ma abita a Messina, questa ha la disponibilità di diversi immobili in Calabria e in Sicilia. Era un’assidua frequentatrice di opere caritatevoli, mense dei poveri, chiese, soggiorni della Caritas e case di riposo.

Le accuse

Per l’accusa, la donna, fruttava a suo favore la sua professione e le sue frequentazioni, per poter avvicinare e irretire le persone psicologicamente deboli e incapaci. Nel corso dell’operazione, denominata “I samaritani”, i finanzieri hanno trovato istruzioni per praticare riti magici per rimuovere le vibrazioni negativa dalle case, una “corazza di protezione” con simbologia del settore, un “captatore tri-sensor” e un talismano che assicurerebbe protezione duratura. Insomma sembra proprio che il caso Vanna Marchi non abbia insegnato nulla.

Giovane di 24 anni muore sul colpo | É precipitata dal quarto piano Coronavirus Italia: i dati di oggi 16 maggio 2022 Coronavirus Campania: i dati di oggi 16 maggio 2022 Incidente stradale: si schianta col Suv, muore il conducente Tragedia familiare: bimba di due anni muore annegata in piscina Moto contro auto: muore padre, gravissime moglie e figlia
leggi articoli di  Cronaca
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cronaca Condividi adesso
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin
TEMI DI QUESTO POST calabria cronaca feautured Italia Oggi sicilia